15.2 C
Civita Castellana
15/11/2021
Image default

Alla riconquista di un sogno

Accarezza queste note superbe:
lasciale penetrare nel tuo animo fin nel fondo,
per risalire come brivido magico
che ti permea il corpo intero.
Sei alla ricerca di una stella, che è
sempre stata sopra di te, alta nel cielo,
a brillare più di quanto i tuoi
neuroni sappiano immaginare.
Le foschie più cupe che han annebbiato
i vicoli contorti nella tua mente, non
ne hanno affievolito lo splendore.
Ma più ti affanni nel tentativo di
vederla stagliarsi nell’orizzonte notturno
e più la sua luce sembra non arrivare ad
imprimersi nella tua retina fremente.
Se per una volta guardassi con gli occhi del cuore
le immense distese che ti circondano avvolgendoti d’essenza…
se per un istante lasciassi cadere il pensiero nell’oblio
seguendo i flussi impetuosi dell’animo…
se per un attimo riuscissi a cogliere il tutto per quello che è
pur nella sua immensità maestosa…
Se aprissi la tua mente verso l’eterno…
allora ti accorgeresti che quella stella sempre
ti ha guidato e per sempre continuerà a
scolpirti un luminoso sentiero, che rende il buio
men scuro, anche quando folte coltri di nubi offuscheranno l’atmosfera…

C’erano attimi di vite passate
a riproporsi dietro occhi gelati.
C’erano istanti offuscati da troppi pensieri
per vagare nell’infinito.
C’erano lucciole brillanti ad
illuminare il cammino d’un verde pallido
come una spalliera di letto
d’ospedale ancora non rinnovato.
C’erano libellule gioiose a fare
giri vorticosi nel cielo candido
dello sfondo di due occhi speranzosi
dove tutto si crea e in un attimo si scioglie
a creare forme nuove dai colori sfavillanti.
E c’era un brivido che avvolgeva

il cuore, poi l’animo e il corpo
tutto… e poi Il cosmo intero…
in un incanto senza confini…

Sono figlio del vento…
i miei pensieri volano oltre le nubi…
Sono figlio del fuoco…
le mie ascesi bruciano le passioni…
Sono figlio dell’acqua…
il mio cuore si adatta a tutto…
Sono figlio della terra…
il mio corpo è il supporto e il sostegno…
Sono figlio del silenzio…
le mie parole sono emanazione dell’Assoluto…
Sono figlio della luce…
il mio animo vince le tenebre dell’odio
con la lanterna dell’amore…

Rita Mencarelli

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy