5.7 C
Civita Castellana
27/02/2022
Image default

TARQUINIA: “Puliamo le spiagge di Tarquinia” che prosegue fino al 6 Marzo

Le spiagge libere di Tarquinia sono meravigliose e costituiscono un patrimonio.

Liberarle dai rifiuti e dalla plastica è diventata una vera e propria sfida.Grazie alla perseveranza dei volontari oggi è stata ripulita la spiaggia di San Giorgio fino alla punta delle Quaglie.

Un grande lavoro che ha portato ad un ottimo risultato: la raccolta di una quantità enorme di rifiuti spiaggiati, questa volta più grandi e più atipici. Infatti sono stati trovati un divano, vari pezzi di gommapiuma, pneumatici, e ovviamente l’immancabile grande quantità di bottiglie di plastica.

Un gruppo di volontari, insieme al personale della riserva del nucleo di tutela della biodiversità della Riserva delle Saline, si è dedicato, invece, alla pulizia del tratto di litorale delle saline fino alla foce del fosso circondario, il quale era rimasto da pulire.

C’è voluta tanta fatica per ripulire il tratto di arenile, oltre che dalle microplastiche di ogni genere, dal rifiuto più insidioso per la natura, il polistirolo, ridotto in piccoli e piccolissimi pezzetti rimasti tra la vegetazione e sull’arenile.

Nella mattinata di Sabato 6 Marzo, sempre alle ore 9:00, gli appuntamenti saranno due: uno si terrà ancora a San Giorgio per pulire un tratto davvero ampio e purtroppo altrettanto sporco che di solito non viene raggiunto, cioè quello oltre la punta delle Quaglie; l’altro si terrà invece a Sant’Agostino per proseguire fino al Fiume Mignone.

ALTO LAZIO NOTIZIE pubblica questo comunicato, ed esorta tutte le associazioni ambientaliste e non a partecipare in massa a questo importante appuntamento.

Grazie a tutti coloro che parteciperanno all’iniziativa

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy