5.6 C
Civita Castellana
26/02/2021
Image default

MONTEFIASCONE: Baseball WIPLANET, al via nuova stagione

WIPLANET BASEBALL: LA SERIE A PARTE A GROSSETO

Pubblicato il calendario; apertura il 24 aprile con il Jolly Roger

Con la pubblicazione del calendario di A si avvicina finalmente il grande giorno per il baseball montefiasconese, che, senza nascondere le proprie aspirazioni, esordisce nella massima serie sabato 24 aprile a Grosseto contro il Jolly Roger.

In effetti in questa prima fase il girone non è molto diverso dallo scorso anno: è diminuito il numero delle squadre, da 5 a 4, con la conferma dei grossetani e del Paternò, mentre la corazzata Nettuno 1945, promossa al girone Premiere, è sostituita dalla sua seconda squadra, quell’Academy che ha conquistato la promozione dalla B.

Questa prima fase prevede 12 partite, dal 24 aprile al 30 maggio, con una classifica che gli osservatori ritengono sarà molto corta; basterà una partita vinta in più per classificarsi nelle prime due posizioni, obiettivo dichiarato del WiPlanet, e così qualificarsi per il girone successivo, dove certamente il livello salirà di molto.

La squadra falisca non vuole prendere in esame la possibilità di fallire l’obiettivo giungendo terza o quarta, che vorrebbe dire lottare per non retrocedere, giocando in uno dei 2 gironi da 6 squadre delle quali le ultime due finiranno nel 2022 in serie B.

Per quanto riguarda le avversarie, ad oggi non sono molte le notizie: il Grosseto, sempre guidato da Jairo Ramos, ha inserito nel roster gli interni viterbesi Petretti e Gentili, quest’ultimo lo scorso anno a Montefiascone, e il ricevitore romano Yuri Sarrocco.

L’Academy Nettuno dovrebbe essere per la maggior parte la stessa squadra giovane dello scorso anno, ma la qualità del baseball giovanile nettunese è una garanzia sul livello tecnico della squadra, sempre allenata da Cristian Mandolini.

Il Paternò è un’incognita, perché non sappiamo se avrà la possibilità di inserire in rosa gli oriundi cubani che giocano in Spagna e che nel 2020 sono arrivati in blocco in Sicilia, visto lo stop al campionato iberico.

Per quanto riguarda la squadra falisca, abbiamo detto della conferma di Andretta e dell’ingaggio del venezuelano Polanco; a loro sul monte si aggiungono i sempre presenti Matteo e Michele Carletti, il migliorato Lanzi ed il duraturo Tabarrini, ma soprattutto gli ottimi rientri di Fanali e Ciatti. Questo parco lanciatori dovrebbe offrire sufficienti garanzie, con la caratteristica di avere la maggioranza di mancini, cosa che poche squadre possono vantare.

Nel ruolo di ricevitore possiamo con piacere annunciare il rientro dei due pilastri protagonisti del campionato 2019, Alejandro Salgado e Leo Ceppari, che hanno superato le difficoltà avute lo scorso anno, Salgado per il lavoro e Ceppari per un problema fisico, finalmente oggi superato.

Il presidente ha voluto ringraziarli particolarmente, perché hanno voluto andare oltre le oggettive difficoltà che hanno incontrato nel 2020, con grande generosità ed attaccamento alla squadra.

La posizione dietro casa-base sarà quindi ben coperta, considerando anche la conferma di Samuele Bruno, che nel 2020 ha avuto una grande crescita culminata con la convocazione a settembre nella nazionale sperimentale.

Novità dovrebbero esserci anche fra gli interni e nel campo esterno, a confermare una squadra nettamente più forte dello scorso anno.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy