10.4 C
Civita Castellana
13/02/2022
Image default

RIETI: Rapina on line

I Carabinieri della Stazione di Rieti hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rieti, quattro persone, responsabili di due distinte truffe in danno di due donne di Rieti.

Nella prima truffa, un uomo e una donna, si sono spacciati, al telefono, per dipendenti della banca dove l’ignara vittima, una donna di Rieti di 67 anni, ha il conto corrente e sono riusciti, usando modi gentili e argomentazioni persuasive, a convincerla a dare loro le credenziali d’accesso al conto on line della vittima.

Una volta ottenute le credenziali dell’home banking, sono riusciti a effettuare una serie di bonifici, per l’ammontare complessivo di 18.000 euro, su un conto corrente a loro riconducibile.

Nella seconda truffa, invece, due persone, anche in questo caso si tratta di un uomo e una donna, attraverso un annuncio su un noto social network, hanno messo in vendita un telefono cellulare.

L’acquirente, una donna di Rieti di 28 anni, pur avendo versato la somma pattuita di 500 euro, non ha mai ottenuto la consegna del telefono e, dopo il pagamento, non è mai più riuscita a contattare i truffatori.

In entrambi i casi le tempestive denunce fatte alla Stazione dei Carabinieri di Rieti hanno consentito di dare un nome agli autori delle truffe.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy