11.8 C
Civita Castellana
20/02/2022
Image default

TUSCIA: Bengasi Battisti coordinamento nazionale enti locali per l’acqua pubblica

E’ l’ora dell’acqua pubblica , basta con la Talete i suoi costi , la sua partitocrazia e il suo balletto di poltrone La profonda crisi della gestione Talete è nella sua forma societaria privatistica e clientelare .

Il cambio dei vertici senza l’applicazione dell’esito referendario non può essere presentata come soluzione . 

La tutela dei beni comuni si afferma con la conclusione della esperienza  privatistica e partitocratico clientelare della Talete e una nuova gestione pubblica e partecipata dell’acqua .

Applicazione della legge di iniziativa popolare approvata all’unanimità dal consiglio regionale del Lazio nel 2014 e rimasta inspiegabilmente nel cassetto.

Quella legge che recepisce la volontà popolare espressa con il referendum del …. per giustizia e coerenza dovrebbe essere immediatamente applicata .

Intanto il Presidente Nocchi quale governatore delle acque del Viterbese convochi un’assemblea per permettere ai Sindaci quali espressione di Comunità fondate sul bene comune di chiudere la triste pagina Talete e ridare speranza con una nuova gestione pubblica e partecipata . 

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy