10.4 C
Civita Castellana
13/02/2022
Image default

VITERBO: Un’amministrazione attenta alle donne con fatti concreti

Un plauso all’amministrazione comunale di Viterbo, ed in particolar modo all’assessore ai servizi sociali Antonella Sberna, per non aver perso il finanziamento per la creazione un centro antiviolenza e di una casa rifugio per il sostegno e supporto a donne, sole o con figli minori, vittime di violenza.

Nonostante le difficoltà causate dal rallentamento nella prima fase progettuale, che ne ha determinato la fuga del partner, l’amministrazione non si è data per vinta e, una volta ottenuta la possibilità di cercare una nuova partnership, ha velocizzato le procedure ed in tempi record ha portato alla firma l’Ats in soli due mesi. Quattordici Comuni, in totale, che apriranno una nuova pagina di vita sociale di questo territorio.

La violenza sulle donne rimane una piaga da combattere con ogni mezzo. I dati Istat ci dicono che nel 2017 43.467 donne (15,5 ogni 10 mila) si sono rivolte ai centri anti-violenza, il 67,2% ha iniziato un percorso di uscita dalla violenza (10,7 ogni 10 mila), mentre tra quelle che hanno iniziato questo percorso, il 63,7% ha figli, minorenni nel 72,8% dei casi.

L’amministrazione di Giovanni Arena si è dimostra, nei fatti, attenta al tema delle donne e dell’infanzia. Complimenti a tutti per il lavoro svolto, dalle associazioni a tutti i Comuni coinvolti. 

Andrea Di Sorte Commissario provinciale di Forza Italia

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy