Home » Storia »

6 Dicembre 1990: aereo militare fuori controllo precipita sull'Istituto Salvemini,12 morti e 88 feriti.

Con Strage dell'Istituto Salvemini si fa riferimento a un disastro aereo avvenuto a Casalecchio di Reno il 6 dicembre 1990, nel quale un aereo militare Aermacchi MB-326 cadde su un istituto tecnico causando la morte di dodici studenti e il ferimento di altre 88 persone.

6 Dicembre 1990: aereo militare fuori controllo precipita sull'Istituto Salvemini,12 morti e 88 feriti.

La mattina del 6 dicembre 1990 alle ore 10.36, un aviogetto da addestramento Aermacchi MB-326 MM54386/65 partito dall'aeroporto di Verona-Villafranca alle 8.40 circa, perse il controllo sopra l'abitato di Casalecchio di Reno.

Il pilota ed unico membro dell'equipaggio, il tenente Bruno Viviani di 24 anni, resosi conto che l'aereo si era reso ingovernabile, lo abbandonò lanciandonsi con il seggiolino eiettabile per poi posarsi con il paracadute sulle colline di Ceretolo riportando alcune fratture. Nel frattempo, il velivolo ormai con nessuno a bordo, andò a schiantarsi contro la succursale dell'Istituto Tecnico Salvemini prendendo fuoco.

L'aereo colpì l'aula della classe 2ª A, uccidendo sul colpo dodici studenti quindicenni e ferendone gravemente quattro e l'insegnante di tedesco Cristina Germani che stava tenendo lezione in quel momento. Il combustibile fuoriuscito prese fuoco, incendiando l'edificio.

Oltre ai dodici morti, vi furono 88 ricoverati: 72 feriti riportarono invalidità permanenti in misura variabile tra il 5 e l'85 per cento. Molti degli occupanti dei piani superiori, infatti, vistasi sbarrata la via di fuga dall'incendio che divampando sviluppava fumo denso e acre, saltarono dalle finestre. I soccorsi furono prestati dal gruppo Bologna Soccorso, che di lì a breve sarebbe diventato il primo nucleo del servizio di emergenza 118.

06/12/2017 |





 
Newsletter
Cultura
Viterbo, concerto della Banda dell'Arma dei Carabinieri al Teatro dell'Unione per i 25 anni della Fondazione CarivitViterbo, concerto della Banda dell'Arma dei Carabinieri al Teatro dell'Unione per i 25 anni della Fondazione Carivit

Concerto della Banda dell'Arma dei Carabinieri al Teatro dell'Unione. Giovedì 14 dicembre la Fondazione Carivit festeggia in musica i 25 anni dall'istituzione. Alle ore 17, sul palcoscenico la formazione dell'Arma eseguirà brani dal suo ampio repertorio, proponendo tradizionali marce militari, brani classici, ma anche esecuzioni moderne e contemporanee, tra le più celebrate.

11/12/2017 | Viterbo |