Home » Sport » Rugby »

Rugby Under 14, Tusciarugby sugli scudi

Da segnalare la prestazione del collettivo sempre più squadra e di D’Ottavio praticamente un cecchino in trasformazione

Rugby Under 14, Tusciarugby sugli scudi
I ragazzi della U14 sono stati impegnati ieri in un triangolare svoltosi sul campo degli All Red, formazione capitolina, che ha visto la partecipazione anche della Union Rugby Viterbo 1952. Nel corso della prima delle due partite, che ha visto la seconda formazione Viterbese infrangersi contro il muro bianco rosso, i nostri ricci si sono imposti 40-0 (mete di Sanna 2 - D’Ottavio 3 - Calevi 2- Bartolini 1) sfoggiando una difesa impenetrabile ed un gioco d’attacco avvolgente e travolgente.
 
Nella seconda frazione, contro la squadra di casa, la musica non cambia ed i ragazzi del coach Cecchetti si confermano un organico di prim’ordine in tutte le fasi del gioco vincendo con un netto 56-7 (mete di Sanna 3 - Calevi 2 - Carvetti 1 - D’Ottavio 2).
 
Da segnalare la prestazione del collettivo sempre più squadra e di D’Ottavio praticamente un cecchino in trasformazione. Continua quindi la striscia positiva dei ns ragazzi finora imbattuti da ben 5 partite, ma il meglio dovrà ancora venire.
 
Questi i ragazzi convocati: Busetta, Baldassini, Battistoni, Del Regno, Uras, Severino, Coppo, Carvetti, Bambini, Rogai, Manca, Marziali, Bartolini, Salsano, Calevi, D'Ottavio, Macrì, Sanna, Claudiani, Rossetti, Valtieri, Cella
 
 
 
Under 8 e Under 10
Pomeriggio impegnato anche per i riccetti U8 e U10 in trasferta fuori regione, per incontrarsi con le valide squadre perugine e umbre in genere. I nostri piccoli atleti hanno dimostrato di giocarsela alla pari, mostrando un bel gioco di squadra e la capacità di adattarsi, integrarsi ad altri gruppi se la formazione non è completa, mettersi in gioco sempre e comunque e, come lo spirito del Tusciarugby vuole, non arrendersi mai! Fieri della crescita del gruppo e soprattutto delle individualità, perché i nostri bambini fanno passi da gigante e il merito va agli allenatori Anna Rita Lauro (U8) e Marco Provenzano (U10) e i loro collaboratori, ai genitori che credono nel Tusciarugby e ai ragazzi che iniziano a credere nelle loro potenzialità. Ognuno ha le sue, basta metterle a disposizione del gruppo per fare la differenza.
 

12/02/2019 | Viterbo |