Home » Sport » Calcio »

Civita Castellana, vittoria importante per JFC: 3-2 su Tor di Quinto

Vittoria importante quanto sofferta dello JFC sul Tor di Quinto, squadra imbottita di giovani venuta a Civita per giocarsela e non per fare barricate.

Civita Castellana, vittoria importante per JFC: 3-2 su Tor di Quinto

JFC Civita Castellana - Tor di Quinto            3 - 2

Marcatori: 18' pt Testa (TDQ) su rigore, 23' pt Salvatori (JFC) su rigore, 40' pt Santori (TDQ), 2' st Mascarucci (JFC), 29' st Salvatori (JFC) su rigore.

JFC CIVITA CASTELLANA: Fresa, Del Vescovo (1' st Coletta), Forestiero, Mariani, Focaracci, Molinari, Borromei, Mascarucci, Angeletti, Salvatori (44' st Mossi), Michelini. A disposizione: Lisco, Pieri, Barduani, Nicolini, Tribolati, Mazzafoglia, Basili. Allenatore: Santini.

TOR DI QUINTO: D'Amato (36' st Deleonardis), Pellegrini, Mosesso, Santori, Fusta, Cancrini (1' st Celesti), Timperi, Samb, Testa (5' st Berardelli), Fornetti, Spizuoco (20' st Francioni). Allenatore: Petruzzi.

Arbitro: Sig. Sili di Viterbo.

Ammoniti: Forestiero e Borromei (JFC); D'Amato e Samb (TDQ).

Note: mattinata a tratti soleggiata con temperatura rigida, terreno in buone condizioni. Spettatori 100 circa, angoli 10-0, recupero 1' pt, 3' st.

Vittoria importante quanto sofferta dello JFC sul Tor di Quinto, squadra imbottita di giovani venuta a Civita per giocarsela e non per fare barricate.

Per lunghi tratti, soprattutto nel primo tempo, gli ospiti hanno messo in difficoltà la compagine di casa con trame ficcanti e veloci, creando apprensione e nervosismo. C'è voluto un secondo tempo superbo dei padroni di casa per ribaltare il risultato ed incamerare i tre punti.

La cronaca: avvio equilibrato e giocato soprattutto a centrocampo. Al 18' Spizuoco viene atterrato in area e l'arbitro decreta il rigore che Testa trasforma. Veemente la reazione civitonica che costringe gli avversari ad arretrare a difesa della propria porta. Al 23', sugli sviluppi del terzo angolo consecutivo, fallo di mano di un difensore ravvisato dall'arbitro e rigore che Salvatori realizza con precisione. Insistono i civitonici con conclusioni da fuori di Mascarucci e Borromei che lambiscono i pali. Al 40' dormita generale in area locale e Santori incorna alle spalle di Fresa la palla del vantaggio ospite.

La ripresa vede il pareggio immediato di Mascarucci e il seguente forcing per trovare il terzo gol. Adesso le sortite dei romani sono sempre più rare e lo JFC, con qualche imprecisione di troppo però, prende il comando del gioco e qui sale in cattedra il portiere avversario, D'Amato, con un paio di interventi miracolosi, come al 25' quando si oppone ad Angeletti ormai pronto ad esultare e, sul seguente tiro di Michelini, Pellegrini salva sulla linea di porta. Al 29' però travolge in uscita lo stesso Michelini e secondo rigore fischiato dall'arbitro ai civitonici. Anche questa volta si presenta sul dischetto Salvatori che non lascia scampo al portiere e realizza il 3-2.

Il Tor di quinto non ne ha più e si espone alle ripartenze che non portano ad ulteriori marcature solo per l'imprecisione dei giocatori di casa. Prima di incassare il gol del 2-2 gli ospiti hanno giocato alla pari e si sono fatti preferire per la manovra pulita e ficcante. Poi è nata un'altra partita e lo JFC non si è lasciato sfuggire il bottino pieno.

Domenica, prima della sosta natalizia, difficile trasferta contro il Soratte.

Forza JFC.

17/12/2018 | Civita Castellana |