Home » Sport » Basket »

Defensor in trasferta a Brindisi

Dopo la settimana di sosta imposta dal calendario, torna il campionato di serie A2 femminile e per la Defensor scatta il girone di ritorno della Poule Retrocessione gruppo B. Le ragazze gialloblù giocheranno in questo sabato pomeriggio sul parquet di Brindisi, ospiti della formazione che occupa la prima posizione del girone e che ormai attende solo la certezza matematica della permanenza nel secondo campionato nazionale di basket femminile.

Defensor in trasferta a Brindisi

Completamente diversa la situazione della Defensor che, dopo la bella vittoria interna con Civitanova, ha incassato due stop contro Crema e Ferrara. I risultati maturati sugli atri campi poi, in particolare il successo esterno di Civitanova a Crema, hanno ulteriormente complicato i piani delle viterbesi che hanno bisogno di centrare almeno tre vittorie nelle cinque gare rimaste per sperare di ridurre il distacco rispetto alla penultima posizione.

Il primo appuntamento di questo finale di stagione è contro un'avversaria abbastanza tranquilla, che ha iniziato la Poule Retrocessione con tre vittorie di fila prima di cadere contro Ferrara e Salerno: tra il quintetto di coach Santini e quello guidato da Carlo Scaramuccia sarà il quarto confronto stagionale e il bilancio finora è tutto a favore delle pugliesi che si sono imposte due volte al PalaMalè (una al supplementare) e una sul proprio parquet. Una squadra che ha perso strada facendo alcune giocatrici di valore come Manzini e Perseu, trasferitesi rispettivamente a Ferrara e Palermo, e non avrà nemmeno la lettone Egle, ma può ugualmente contare su atlete del calibro di Gatti, Tagliamento e Siccardi, ancora una volta chiamata a vestire i panni della grande ex di questa sfida.

In casa Defensor la settimana è trascorsa senza troppi problemi, il gruppo ha disputato giovedì sera un test amichevole a Santa Marinella per provare a rifinire la condizione e ritrovare il ritmo partita. Non dovrebbero esserci novità nelle dieci a referto, le stesse che hanno disputato le ultime gare del girone di andata comprese le giovani Porcu e Seralessandri: “Brindisi ha bisogno di un paio di punti per la sicurezza matematica della permanenza in A2 – commenta coach Scaramuccia - e sappiamo che vorranno ottenerli subito contro di noi per poi chiudere in tranquillità la stagione. Non hanno più giocatrici importanti che sono andate altrove ma ne sono rimaste altre che possono fare la differenza, elementi che conosciamo bene per la loro esperienza e perchè li abbiamo affrontati già tre volte in questa stagione. Sarà molto difficile fare risultato, non abbiamo mai vinto fuori casa quest'anno e di certo i due punti potrebbero dare ossigeno ad una classifica diventata molto difficile; il nostro obiettivo è cercare di ridurre lo scarto rispetto alle altre squadre del girone, finire con meno di sei punti e poi giocarci tutto nei playout; non sarà facile ma dobbiamo provarci”.

La palla a due è in programma alle 18; gli arbitri saranno Francesco Pepe di Adelfia (BA) e Denny Lillo di Brindisi.

15/03/2014 | Viterbo |