Home » Cultura »

Civita Castellana,Il Circulus Latinus Faliscus sulle antiche tracce latine.

Il Circulus Latinus Faliscus, questa settimana, anziché svolgere il consueto incontro presso la Biblioteca Comunale, esce per le vie della città alla ricerca di antiche tracce latine. 

Civita Castellana,Il Circulus Latinus Faliscus sulle antiche tracce latine.

Per il 25 ottobre, infatti, è previsto un breve percorso di trekking urbano nel centro storico di Civita Castellana, a seguito di un lavoro di rilevazione di epigrafi latine, collocate in alcuni punti dell’abitato. La prima di esse si trova al culmine delle scalette che dal Belvedere Falerii Veteres conducono a Via delle Piagge; la seconda in Piazza Matteotti, di fronte alla fontana dei Draghi; la terza sul ponte limitrofo al Forte Sangallo che porta a Via Roma. La traduzione ed il commento delle epigrafi sono a cura del prof. Kenneth Buck, docente di lingua greca e latina a Londra, nonché promotore del Circulus. La descrizione storica dei siti è effettuata da Giampietro Cacchioli, comunicatore ambientale, dell’Associazione Argilla. Ideatrice e coordinatrice dell’iniziativa è Patrizia Cimarra, addetta alla Biblioteca. La partecipazione non è rivolta ai soli iscritti al Circulus, ma aperta a tutti coloro che sono interessati. L’appuntamento è alle ore 16,30 presso la sede della Biblioteca Comunale Enrico Minio, via Ulderico Midossi, 3. Con l’occasione, si rinnova l’invito a quanti abbiano a cuore la difesa e la diffusione della lingua e cultura latine ad iscriversi al Circulus e ad aderire alle sue attività. 

23/10/2017 | Civita Castellana |