Home » Cultura »

Civita Castellana, Forte Sangallo: laboratori per bambini con Il Sabato al Museo.

Il Museo Archeologico dell’Agro Falisco a Civita Castellana, dopo l'ampliamento del percorso di visita al piano terrazze ed al mastio, rinnova il suo messaggio di apertura alla città ed al suo territorio: sabato 9 dicembre ritorna “Il Sabato al Museo”, laboratori d’arte per famiglie e bambini realizzati da operatori specializzati della SIAT (Sistemi Integrati Archeologia e Territorio) in diretta collaborazione con il Polo Museale del Lazio ed il Comune di Civita Castellana.

Civita Castellana, Forte Sangallo: laboratori per bambini con Il Sabato al Museo.

Il programma prevede sia la visita alle sale del Museo archeologico sia alle terrazze per godere della magnifica vista panoramica sul territorio falisco.
A seguire dalle 16.30 si svolgerà un laboratorio d’arte, rivolto a bambini dai 4 ai 12 anni; in questo laboratorio verranno realizzati simpatici addobbi natalizi con l’utilizzo di creta, pasta alimentare e carta: sarà l’occasione per dare spazio alla creatività e alla fantasia dei giovani partecipanti.
La visita guidata gratuita è aperta a tutti (prenotazione obbligatoria).
Il laboratorio prevede un rimborso spese per i materiali (prenotazione obbligatoria –posti limitati)
Per info e prenotazioni: tel. +39 3392077494, +39 3394737572, info@siatservizi.it.
Il Forte Sangallo e Museo Archeologico dell’Agro Falisco si trova in via del Forte a Civita Castellana (VT) ed è aperto al pubblico dalle 9:00 alle 19:00.

06/12/2017 | Civita Castellana |





 
Newsletter
Cultura
Viterbo, concerto della Banda dell'Arma dei Carabinieri al Teatro dell'Unione per i 25 anni della Fondazione CarivitViterbo, concerto della Banda dell'Arma dei Carabinieri al Teatro dell'Unione per i 25 anni della Fondazione Carivit

Concerto della Banda dell'Arma dei Carabinieri al Teatro dell'Unione. Giovedì 14 dicembre la Fondazione Carivit festeggia in musica i 25 anni dall'istituzione. Alle ore 17, sul palcoscenico la formazione dell'Arma eseguirà brani dal suo ampio repertorio, proponendo tradizionali marce militari, brani classici, ma anche esecuzioni moderne e contemporanee, tra le più celebrate.

11/12/2017 | Viterbo |