Home » Viterbo »

Viterbo, trasporto Minimacchina Pilastro: l'esordio del gruppo sbandieratori

Insieme al Corteo storico delle famiglie nobili viterbesi, e il Gruppo Musici, questa sera, in occasione del 43° trasporto della Minimacchina del Pilastro, sfilerà per la prima volta il Gruppo Sbandieratori, ultimo nato dell'Associazione culturale Pilastro.

Viterbo, trasporto Minimacchina Pilastro: l'esordio del gruppo sbandieratori

L’uscita d’esordio si articolerà in due momenti distinti: il pomeriggio e la sera.
Nel pomeriggio il gruppo sfilerà per le vie del quartiere  dove si esibirà con giochi di bandiera accompagnati dal rullo dei tamburi e dagli squilli di trombe chiarine dei musici. La sera sfilerà con il corteo storico delle famiglie nobili viterbesi e il gruppo musici precedendo sul percorso la minimacchina.

Composto da 5 elementi, il gruppo sbandieratori indossa un costume di velluto cinigliato diviso a meta dai colori bianco e rosso (colori del quartiere).La metà della parte superiore bianca porta ricamato lo stemma dell’Associazione mentre la  metà rossa ha il profilo di un leone (simbolo della città). La parte inferiore a gonnellino è interamente di colore rosso. Sotto al costume indossano una camicia a maniche larghe e calzamaglia di colore bianco. Completano il tutto, una cintura in cuoio nero con fibbia anticata ovale e stivali sempre in cuoio nero con risvolto merlato e lacci laterali.

Il corteo storico, è invece composto da circa 60 figuranti - uomini donne e bambini - a rappresentare, in un corteggio, le antiche famiglie nobili viterbesi con i loro abiti rinascimentali, di coppia, singoli da uomo donna e bambino. Essi rappresentano notai, nobili, cavalieri, dame e paggi appartenenti alla nobiltà viterbese dell’epoca.Gli abiti sono cuciti a mano, con stoffe pregiate come il velluto e il damasco, rifiniti e impreziositi con passamaneria d’oro e perle bianche.Sugli abiti sono ricamati gli stemmi delle famiglie.

Infine, il Gruppo Musici, composta ora da 11 elementi, è diviso in tamburi rullanti e imperiali e trombe chiarine.I musici tamburi indossano un costume di velluto bianco e rosso diviso nella parte superiore da una diagonale in passamaneria color oro.
La parte diagonale rossa porta ricamato lo stemma dell’Associazione mentre la parte diagonale bianca è priva di simboli.La parte inferiore è a gonnellino a pieghe bianche e rosse.Sotto al costume indossano una camicia a maniche larghe e una calzamaglia di colore bianco. Completano il costume una cintura in cuoio nero con fibbia anticata rettangolare e stivali sempre in cuoio nero con risvolto merlato e lacci laterali.
I musici trombe chiarine indossano lo stesso costume dei musici tamburi con la differenza che nella parte superiore anziché avere la diagonale hanno una V bianca con al centro ricamato lo stemma dell’Associazione.

 

31/08/2013