Home » Viterbo »

Viterbo, i Vigili del Fuoco del comando provinciale tra i primi in Italia a sperimentare la realtà virtuale per l'addestramento.

Alcuni Vigili del fuoco del comando provinciale di Viterbo, in occasione del convegno             "L'investigazione antincendio: stato dell'arte e sviluppi futuri", organizzato all'Istituto Superiore Antincendi hanno avuto modo di sperimentare la realtà virtuale a fini addestrativi e per l'attività operativa.

Viterbo, i Vigili del Fuoco del comando provinciale tra i primi in Italia a sperimentare la realtà virtuale per l'addestramento.

Alcuni Vigili del fuoco del comando Provinciale di Viterbo, hanno avuto modo di sperimentare, in occasione del convegno che si sta tenendo in questi giorni all'Istituto Superiore Antincendi di Roma dal titolo:“L’investigazione antincendi: stato dell’arte e sviluppi futuri”, la realtà virtuale.

Il convegno, organizzato dal Nucleo Investigativo Antincendio dei Vigili del Fuoco, mira a illustrare i passi in avanti che la tecnologia e il progresso hanno fatto nel campo dell'investigazione: tra questi vi è la realtà virtuale, sviluppata appositamente per il Vigili del Fuoco dalla ETT spa, attraverso un app denominata NIA-VR che consente di realizzare efficaci modelli virtuali sia per l'addestramento , sia per la reale vita operativa.

L'utilizzo di questa tecnologia permetterà un alternativa conveniente, per i numerosi settori dove i tradizionali  percorsi addestrativi risultano essere troppo onerosi e impraticabili.

Massaini Giorgio

 

23/03/2017