Home » Viterbo »

Viterbo, 16enne finisce in coma etilico: la squadra mobile denuncia il venditore.

Il fatto si è verificato nei giorni scorsi,  quando una minore di anni 16 aveva acquistato liquori in un esercizio commerciale del capoluogo e, a seguito della loro assunzione,  era caduta in coma etilico e ricoverata presso l’ospedale Belcolle.  

Viterbo, 16enne finisce in coma etilico: la squadra mobile denuncia il venditore.

Permette ad una minore di acquistare bevande superalcoliche ma viene individuato e denunciato dagli uomini della Polizia di Stato della Squadra Mobile della Questura di Viterbo.

A questo punto la Squadra Mobile metteva in atto un’intensa attività investigativa che  consentiva agli investigatori  di individuare la rivendita presso la quale la ragazza si era rifornita e di identificate  il soggetto che aveva proceduto alla vendita che, dopo le formalità di rito, è stato denunciato all’autorità giudiziaria.

Al riguardo,  la Questura richiama l’attenzione sul rispetto della normativa vigente che impone agli esercizi commerciali il divieto di vendere e somministrare bevande alcoliche ai minori di anni 18.  

Permane altissima l’attenzione degli investigatori della Squadra Mobile volta a prevenire e reprimere  i reati in danno di minori.

 

 

15/03/2017