Home » Viterbo »

“Sketch Your Life”, prosegue il workshop sul fumetto e la disoccupazione

Lo scopo del progetto è usare il fumetto per riflettere sulla disoccupazione giovanile e aiutare i giovani partecipanti ad esprimere il proprio punto di vista in merito, creando delle strisce periodiche e delle mostre a tema.

“Sketch Your Life”, prosegue il workshop sul fumetto e la disoccupazione

Le attività degli Eurosketchers – lo ricordiamo: il gruppo di giovani che porta avanti il progetto su fumetto e disoccupazione  “Sketch Your Life”, finanziato dalla Commissione Europea tramite l’Agenzia Nazionale per i Giovani all’interno del Programma “Youth in Action”– proseguono come da programma.

Lo scopo del progetto è usare il fumetto per riflettere sulla disoccupazione giovanile e aiutare i giovani partecipanti ad esprimere il proprio punto di vista in merito, creando delle strisce periodiche e delle mostre a tema.

Il gruppo ( composto da giovani delle aree di Viterbo e di Roma – in quest’ultimo caso in particolare di Fiano Romano) si riunisce con cadenza regolare presso l’Associazione E.U.R.E.C.A. di Viterbo – che non è nuova a questo tipo di iniziative, e che sta supportando i ragazzi nella realizzazione dei loro scopi- , per svolgere attività di team building (che ne accrescono la coesione) insieme al coach Francesco Mecorio, e workshop funzionali ad una messa in pratica ottimale degli obiettivi che il progetto si è prefisso.

I ragazzi hanno provveduto  alla raccolta di informazioni inerenti alla disoccupazione in Europa attraverso una ricerca individuale (tuttora in progresso) e collettiva e un successivo confronto. I dati raccolti e le idee sviluppate sono già state in parte messe a frutto nel corso di alcuni workshop di fumetto (con l’aiuto della trainer Francesca Proietti Sorbini).  I workshop hanno permesso ai ragazzi di avvicinarsi a questa tecnica di disegno con gradualità (dal momento che solo alcuni di loro la conoscevano dal principio) apprendendo le caratteristiche fondamentali di una striscia a fumetti e producendo i primi risultati pratici.

L’attività individuale dei singoli membri (presente anche nel campo del disegno) sta permettendo ad ognuno di elaborare un proprio stile d’espressione e di migliorarsi progressivamente.

In contemporanea il gruppo informale ha reso disponibile online un proprio blog (rintracciabile all’indirizzo sketchyourlife.altervista.org), che contribuisce a condividerne i progressi,  e ha similmente, aperto un account Twitter e un gruppo Facebook aperto. Questi mezzi permettono ai ragazzi di Sketch Your Life di rendere altri giovani esterni al gruppo partecipi delle loro attività, e di coinvolgerli nei loro progressi, nonché di estendere la campagna di sensibilizzazione che si erano proposti in primo luogo di portare avanti.

Il blog inizierà a brevissimo ad ospitare la pubblicazione regolare dei lavori degli Eurosketchers, con la diffusione delle loro prime strisce a fumetto.

Tali lavori saranno inoltre presto esposti in una mostra che si terrà a Viterbo; la mostra avrà anche la funzione di info day, poiché durante il suo svolgimento i ragazzi illustreranno i programmi e le possibilità offerte dall’Agenzia Nazionale Giovani. 

08/04/2014