Home » Viterbo »

Viterbo- Intervento di Roberto Bennati in merito allo spostamento del mercato dal Sacrario a via Marconi

La politica non può modificare le leggi della fisica. Gli spazi a disposizione degli ambulanti del mercato settimanale del sabato lungo via Marconi e zone limitrofe non consentono di ospitare i 106 banchi attualmente presenti al Sacrario. 

Si trasmette nota del capogruppo PdL in Consiglio Comunale Roberto Bennati in merito allo spostamento del mercato dal Sacrario a via Marconi

 

Questo i consiglieri PD che hanno proposto la mozione lo sanno, così come sanno che il mercato non può essere frammentato e sparpagliato in più zone. Abbiamo richiesto al gruppo proponente di inserire nella loro mozione la possibilità di individuare altre zone all'interno del centro storico da destinare al mercato del sabato. Possibilità non condivisa dagli stessi consiglieri e quindi non inserita nel documento. Il gruppo consiliare PdL dopo aver opportunamente considerato gli oggettivi dati emersi dalla relazione elaborata dall'assessore allo Sviluppo Economico Fattorini sul numero e sulle dimensioni dei banchi, sulla successiva esigenza di modificare la viabilità dei mezzi pubblici all'interno del contro storico e, non ultimo, dopo aver valutato il negativo impatto estetico lungo la centrale via Marconi, dovuto alla presenza dei furgoni di proprietà degli stessi ambulanti, ha ritenuto opportuno non votare la mozione. Non aveva senso condividere una proposta la cui fattibilità tecnica risulta impossibile. Non ci piace alimentare false illusioni per qualcosa che matematicamente non può essere realizzato. Le disposizioni normative e la superficie a disposizione non consentono la concretizzazione dell'idea progettuale del mercato in via Marconi. Al di là di quanto previsto nella mozione dei consiglieri Pd, il nostro gruppo PdL conferma e ribadisce la volontà e la disponibilità ad invidividuare spazi idonei all'interno del centro storico sui quali poter trasferire il mercato del sabato.

04/05/2012