Home » Viterbo »

Salvare la cultura. Parroncini acquista uno stock di libri da Ghaleb

"Lo facciano anche istituzioni e cittadini”    

Salvare la cultura. Parroccini

"Quando si rischia di perdere un pezzo di cultura nel territorio, la solidarietà non può essere solo a parole, ma concreta”. E’ per questo che stamattina il consigliere regionale del Pd, Giuseppe Parroncini, ha incontrato Davide Ghaleb a Vetralla e visitato la sede della sua casa editrice che rischia di chiudere. Ma soprattutto ha acquistato uno stock di libri per rispondere all’appello lanciato dallo stesso editore.

 

“Sono estremamente convinto della bontà del lavoro portato avanti da Ghaleb in questi anni – dice Parroncini – che ha prodotto oltre cento pubblicazioni sulla storia e le bellezze della Tuscia viterbese. Un lavoro che, anche attraverso il legame con il Museo della città e del territorio, permette di tenere vivo un patrimonio di conoscenze che altrimenti potrebbe andare perduto”.

 

Dopo l’appello di Ghaleb, Parroncini ha deciso di ascoltare di persona la situazione della casa editrice e si è messo a disposizione per cercare di evitarne la chiusura. Prima però ha voluto dare il proprio sostegno, concreto, “attraverso l’acquisto di uno stock di libri. Invito istituzioni e cittadini – conclude il consigliere regionale del Pd – a fare altrettanto: un libro può servire non solo a preservare un pezzo di cultura, ma anche a non perdere una realtà importante per tutta la Tuscia”.

06/01/2012