Home » Viterbo »

Regione- Parroncini: “Non possiamo permetterci di rinunciare alle fiere del turismo”

“Ci mancava solo questa: rinunciare a esportare e promuovere il nostro territorio”. Il consigliere regionale del Pd, Giuseppe Parroncini, non è assolutamente d’accordo con l’assessore al Turismo Stefano Zappalà, secondo il quale bisogna “smettere di spendere soldi inutilmente – ha dichiarato - per partecipare alle fiere turistiche in Italia e all’estero, che non portano frutti”.  

Regione- Parroncini: “Non possiamo permetterci di rinunciare alle fiere del turismo”

“Il Lazio – dice Parroncini – non può permettersi il lusso di rinunciare a mettersi in mostra e a confrontarsi con il resto del mondo. Quella dell’assessore è una decisione autarchica: così la Regione si chiude su se stessa. Va bene non sperperare le risorse, ma il turismo non cresce solo con qualche ospitata sporadica di operatori o giornalisti. Può essere semmai un elemento da affiancare alla partecipazione alle fiere. Ma dalla presenza a oltre cinquanta a quasi zero, come ha fatto intendere Zappalà, ce ne passa”.

 

“Questa è l’ennesima dimostrazione che invece di andare avanti stiamo facendo passi indietro. Dopo aver azzerato la legge sull’internazionalizzazione, che aiutava gli imprenditori ad aprirsi ai mercati esteri, ora ci chiudiamo addirittura dentro casa senza più mettere il naso fuori. L’assessore Zappalà, piuttosto, pensi meno a Latina e più a qualcosa di veramente utile”.

10/05/2012