Home » Viterbo »

Prosegue sino al 19 Febbraio la mostra Esodo e Foibe

  Prosegue, presso la sala dell’amministrazione provinciale “Anselmi”, in via Saffi a Viterbo, la mostra fotografica dal titolo “Esodo e Foibe”.

Prosegue sino al 19 Febbraio la mostra Esodo e Foibe

 

L’esposizione, visitabile tutti i giorni dalle 15.30 alle 19.30 (venerdì, sabato e domenica anche la mattina dalle 10 alle 12.30),  terminerà domenica 19 febbraio e l’allestimento è curato da Luca Giampieri e altri giovani che condividono l’attività del comitato.

L’iniziativa, promossa dal “comitato 10 febbraio”, si inquadra nella commemorazione del “Giorno del Ricordo”, che quest’anno ha il patrocinio del comune di Viterbo, con il quale si vuole ricordare il dramma delle foibe istriane e l’esodo di 350.000 nostri connazionali istriani, giuliani e dalmati.

La mostra consiste in 25 pannelli, nei quali, con un testo essenziale e agile, sono ricordate le radici, i monumenti, la cultura e la storia di Istria, Fiume e Dalmazia.

Questo per riaffermare con forza l’italianità di quelle terre, strappate alla madre patria.

Sono sottolineati gli eventi tragici delle foibe, profonde cavità carsiche, dove i partigiani comunisti slavi fecero morire migliaia di italiani, e il dramma dell’esodo che portò ben 350.000 italiani a lasciare quelle terre e a rifugiarsi in quella parte d’Italia libera e democratica.

“È necessario ricordare quegli eventi – dice Maurizio Federici del comitato 10 febbraio di Viterbo – soprattutto oggi che qualcuno continua a sminuirne la portata e a confondere l’opinione pubblica.”

15/02/2012