Home » Viterbo »

IMU: in tutti gli uffici postali di Viterbo si può pagare anche con il tradizionale Bollettino postale

  Lunedì 17,ultimo giorno di pagamento, in 6 uffici della provincia si può pagare fino alle 19.10 Roma, 11 dicembre 2012 – Si avvicina la scadenza del pagamento dell’IMU. Poste Italiane comunica che in tutti gli uffici postali della provincia di Viterbo è possibile pagare l’imposta sugli immobili anche con il tradizionale bollettino in alternativa al modello F24. Nel bollettino di conto corrente prestampato, realizzato da Poste Italiane per agevolare il pagamento dell’imposta, è riportata la dicitura “Pagamento Imu” e può essere pagato in contanti e anche con carta Postamat e Bancomat. 

IMU: in tutti gli uffici postali di Viterbo si può pagare anche con il tradizionale Bollettino postale

 

Poste Italiane ricorda che lunedì 17 dicembre, ultimo giorno di pagamento dell’Imu, 6 uffici postali della provincia di Viterbo saranno disponibili fino alle ore 19.10.

Per la città di Viterbo sono: Viterbo Centro (Via Ascenzi) e Viterbo 1 (Piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa). Nella provincia saranno operativi gli uffici postali di: Civita Castellana (Via Enrico Toti), Montefiascone (Via Dante Alighieri), Soriano nel Cimino (Piazza della Repubblica) e Tarquinia (Via Tarconte).

Inoltre, tutti gli uffici postali della provincia saranno a disposizione sabato 15 dicembre fino alle 12.35.

Per rendere più semplice e veloce il pagamento dell’Imu con il modello F24,  Poste Italiane ha anche attivato su www.poste.it una modalità che permette di compilare direttamente dal proprio computer il modulo e poi recarsi allo sportello dell’ufficio postale per perfezionare la procedura e pagare. Compilare il modello F24 su www.poste.it è semplice e permette di diminuire sensibilmente i tempi di esecuzione della pratica agli sportelli. I clienti privati possono accedere al servizio da http://www.poste.it/privati/ e le imprese da http://www.poste.it/imprese.

Per accedere al servizio non è necessario essere registrati al sito; è sufficiente accedere al modello da compilare alla pagina dedicata e riempire i campi previsti. Una volta inserite, le informazioni saranno verificate e certificate e poi salvate dal sistema e trasferite in tempo reale ai terminali degli uffici postali. A ciascun modello F24 compilato su web sarà assegnato un codice identificativo univoco per il riconoscimento della pratica. A quel punto il cliente dovrà solo salvare sul proprio computer il modello F24 che ha compilato in formato Pdf, stamparlo e portare tutte le tre copie all’ufficio postale per il pagamento.

I clienti BancoPostaOnline e BancoPosta Click potranno effettuare il pagamento direttamente online su www.poste.it  con addebito in conto corrente e con carta di credito. I non correntisti BancoPosta, ma registrati al sito, possono effettuare il pagamento online con carta di credito.

 

 

 

11/12/2012