Home » Viterbo »

''Il Tempo come impronta'', l'arte si dà appuntamento a San Pellegrino

Prosegue fino al 14 aprile la mostra collettiva a tema curata da Fiorenzo Mascagna nel quartiere San Pellegrino. L’evento artistico, promosso da Itinerart-Cultura, dal titolo Il Tempo come impronta – Traccia come sinonimo di permanenza, è stato inaugurato sabato scorso, alla presenza del sindaco Giulio Marini.

Il Tempo come impronta, l'arte si dà appuntamento a San Pellegrino

Ad esporre diciotto artisti provenienti da tutt’Italia (Grazia Addante, Nicole Auè, Lauretta Barcaroli, Germana Bartoli, Bruno Belloni, Antonella Botticelli, Arturo Busi, Elena Bussotti, Claudio  Cavalieri, Michele Di Tonno, Fabio Guiducci, Mario Jerone, Laura Mazzuoli, Luna Miscuglio, Ivano Petrucci, Piero Racchi, Charaka Simoncelli, Lorenzo Vecchi).

Tra i presenti all’inaugurazione anche la presidente della Pro Loco Viterbo Irene Temperini. La mostra, definita dallo stesso Mascagna una “festa dell’arte”  si concluderà domenica con un seminario. La mostra è allestita in via San Pellegrino 20-22 ed è aperta al pubblico dalle 11 alle 13 e dalle 16 alle 20 (www.itinerart-cultura.it).

 

11/04/2013