Home » Viterbo »

Alleanza per Viterbo risponde all'Ass. Frontini, è guerra aperta nel PDL Viterbese

  Considerare politica “vecchia di cui vergognarsi” la voglia di condivisione su scelte fondamentali per la città è la misura della piccolezza, arroganza e superficialità con cui si affronta un ruolo amministrativo al quale si è  immeritatamente approdati e solo per grazia ricevuta. 

Fracassini risponde all'Ass. Frontini, è guerra aperta nel PDL Viterbese

 

Dimostra uno scollamento totale con la gente ed un asservimento a logiche di partito o meglio ancora di gruppo come non si vedeva dai tempi della prima repubblica.

Essere giovani in  politica non è un dato anagrafico, pretendere di essere “il nuovo” cozza orribilmente con il rappresentare l’espressione peggiore del Manuale Cencelli di vecchia memoria.

Come si possono sventolare bandiere contrarie ai 3000 euro dichiarati  da un senatore ieri ed oggi difendere strenuamente una posizione di assessore con un assegno da 2000 ?

Dichiarare di essere pronti a tornare a lavorare in caso di perdita di tale prebenda è la triste dimostrazione di come l’impegno politico venga considerato come un’auspicabile alternativa al normale lavoro.

Ci sorprende come il Sindaco,  politico navigato, non colga l’occasione offertagli su di un piatto d’argento di ridimensionare questa sua giunta senza assumersene la colpa.

Una giunta obesa, inefficiente quanto pletorica, composta da elementi per lo più cooptati, politicamente chiamati a ricoprire ruoli che non appartengono loro  per competenza e spesso neppure per mandato elettorale.

Identica via di fuga irripetibile si presenta a quegli attuali assessori che, avendo in animo, ahimè, di ricandidarsi alla prossima tornata elettorale, potrebbero opportunamente e tempestivamente, dimettersi sperando che questi mesi che ci separano dalle prossime elezioni li aiutino ad essere dimenticati dagli elettori come già partecipi di questa giunta.

Speriamo che il Sindaco reagisca con un gesto di orgoglio se non altro per  non essere annoverato tra gli ultimi della famosa  lista di  don Mariano  nel “Giorno della Civetta”.

 Il Gruppo Consiliare del Comune di Viterbo

             “ALLEANZA PER VITERBO”

12/09/2012