Home » Viterbo »

Danni da maltempo nella Tuscia, stanziati dalla Regione 2milioni di euro

Con una apposita determinazione dirigenziale è stato assegnato un contributo di 2milioni di euro alla Provincia di Viterbo”. A comunicarlo sono il presidente della Provincia, Marcello Meroi e l’assessore provinciale con delega ai Lavori pubblici e Viabilità, Gianmaria Santucci. Il finanziamento è stato erogato dalla Regione per interventi di prima emergenza a tutela della pubblica e privata incolumità a seguito dell’evento meteo-idro-geologico che si è verificato nella Tuscia lo scorso novembre.  

Danni da maltempo nella Tuscia, stanziati dalla Regione 2milioni di euro

“Due milioni di euro che l’assessorato alla protezione civile della Regione ha destinato al nostro territorio – ha specificato il presidente Meroi – a seguito dei danni provocati dalle abbondanti piogge e dalle conseguenti inondazione che lo scorso novembre misero in ginocchio alcuni comuni del nostro territorio. Si tratta di una boccata d’ossigeno che permetterà alle amministrazioni che hanno fatto richiesta di poter svolgere alcuni importanti lavori di messa in sicurezza”.

 

Ma una porzione dei fondi sarà destinata anche alle strade. Infatti, l’amministrazione provinciale ha deciso di suddividere la somma a metà, con un 50% che sarà destinato anche al sistema viario. “La decisione presa dalla nostra amministrazione – ha aggiunto l’assessore Santucci -  va nella direzione di utilizzare una porzione di fondi per mettere in sicurezza alcune delle strade provinciali che dopo l’evento meteorologico hanno subito dei danni. A breve verrà effettuata l’individuazione delle arterie che necessitano di interventi, poi partiranno tutte le pratiche per l’esecuzione dei lavori”.

 

“Ringraziamo l’assessorato regionale alla Protezione civile – hanno chiuso Meroi e Santucci – perché ha raccolto le istanze del territorio e, nei tempi più veloci possibili, ha stanziato i fondi per dare una mano a tutte quelle realtà del Viterbese messe in ginocchio da quella ondata di maltempo”.

 

05/02/2013