Home » Viterbo »

‘Rimbocchiamoci le maniche: Tuscia al lavoro’: invitati i Comuni ad organizzare incontri informativi

Al via il progetto promosso dall'assessore al Lavoro della Provincia Paolo Bianchini che prevede lo stanziamento di 1.400.000 euro da destinare ad attività di orientamento e formazione. 

‘Rimbocchiamoci le maniche: Tuscia al lavoro’: invitati i Comuni ad organizzare incontri informativi

‘Rimbocchiamoci le maniche: Tuscia al lavoro’, voluto dall'assessore al Lavoro della Provincia Paolo Bianchini, permetterà di avviare un’azione sperimentale di politiche attive per il lavoro realizzando una filiera di azioni finalizzate all’inserimento occupazionale stabile e duraturo. Oltre 1.400.000 euro sono destinati a 45 borse individuali work experience, cioè ad attività di orientamento e formazione in azienda che favoriscano l’incontro tra domanda e offerta. Poi è anche prevista una parte di finanziamenti destinati all’avvio di impresa nel sociale, nello sviluppo sostenibile, turistico e ambientale del proprio territorio e nell'innovazione tecnologica. In questi settori verranno distribuite 15 borse individuali di start up, pari a 20.000 euro ciascuna favorendo le idee e le iniziative imprenditoriali di chi vuole avviare un’impresa sul territorio della Tuscia.

Per conoscere i dettagli precisi del progetto saranno quindi organizzati in tutto il territorio provinciale degli incontri coordinati da Luca Giampieri di Giovane Italia.
Invitiamo quindi tutti i Comuni interessati ad ospitare uno degli appuntamenti, che saranno svolti orientativamente tra gennaio e febbraio, a contattare Luca Giampieri ai numeri 388/3543433 - 333/8641978 o all'indirizzo email: luca.g81@hotmail.it per avere maggiori informazioni.
 

04/01/2012