Home » Teverina Viterbese » Bomarzo »

Parroncini: “Si torni a investire sulla cultura”

  Il consigliere regionale del Pd al convegno “Monumenti rupestri a Bomarzo”

Parroncini: “Si torni a investire sulla cultura”

 

“Dobbiamo tornare a investire sulla cultura: è questa l'arma per combattere la crisi”. Lo ha detto il consigliere regionale del Pd, Giuseppe Parroncini, stamattina nel corso del convegno dal titolo “Monumenti rupestri a Bomarzo”, organizzato dal Comune e da Canino info onlus, alla presenza della nuova soprintendente dei Beni archeologici dell'Etruria meridionale, Alfonsina Russo.

Parroncini è partito dall'esempio di Bomarzo per allargare il tiro a tutta la Tuscia viterbese. “Quella della cultura – ha detto - deve diventare una leva contro la crisi, perché è il settore in grado di mettere in moto tutti gli altri: dalla ricettività e quindi il turismo alla ristorazione, fino all'enogastronomia. Tornare a investire qui è quindi fondamentale”.

Al convegno, oltre alla Soprintendenza, erano presenti anche addetti ai lavori e associazioni che si occupano della valorizzazione dei siti archeologici. “Bomarzo – ha spiegato Parroncini – è ben collegata con l'autostrada del Sole e la superstrada, è un punto strategico con importanti testimonianze etrusche e romane. Poi ha quel traino formidabile che è il Parco dei mostri. Un'invenzione estetica unica, come lo ha definito Salvador Dalì. Purtroppo però la Regione sulla cultura ha invece tagliato in maniera preoccupante, distruggendo anche quanto di buono era stato fatto”.

Ora è il momento di invertire la rotta, “a cominciare – ha concluso Parroncini – dal recupero del nostro patrimonio archeologico: questo territorio ha monumenti rupestri unici, che devono essere resi pienamente fruibili. Si torni dunque a credere e a investire sulla cultura come leva per l'economia, perché la risposta alla crisi passa proprio da qui”.

23/04/2012