Home » Roma Nord »

Civita Castellana, pendolari: la Roma Nord è ufficialmente morta. Ma dobbiamo lottare e farci sentire

- Riceviamo e pubblichiamo - 

Civita Castellana, pendolari: la Roma Nord è ufficialmente morta. Ma dobbiamo lottare e farci sentire

A nemmeno 24 ore dalla nostra ultima denuncia ecco che arriva oggi il definitivo (speriamo di no) colpo di grazia della tratta extraurbana della gloriosa Roma-Civita Castellana-Viterbo.

Da adesso in poi il servizio di fatto è quello urbano tra Roma e Montebello, fregandosene allegramente della mobilità sostenibile, della lotta all’inquinamento, dell’intermodalità di cui si riempiono la bocca in Regione e in Comune.

Non credano la Regione Lazio, Atac e il Comune di Roma di passarla liscia così.

Stiamo valutando di organizzare un sit-in di pendolari sotto le sedi della Regione Lazio  per far sentire lo sdegno di tutti noi e per far revocare al più presto questa indegna decisione.

Andare a parlare con ATAC in questo momento è perfettamente inutile in questo momento: si deve salire di livello.

Contiamo sul supporto di tutti quelli che vogliono che questa linea non muoia.

Condividete questo documento e interessate anche i sindaci dei vostri comuni: loro per primi si devono svegliare…o sono tutti d’accordo nel far morire la  nostra RomaNord?

21/09/2018