Home » Monti Cimini » Vignanello »

Vignanello, giovani imprenditori crescono: la storia di Leonardo Barbanti e del suo noccioleto

Il giovane 22enne, laureando in Economia Aziendale, produce in proprio le nocciole nell'Azienda Agricola Gentilnocciola. 

Vignanello, giovani imprenditori crescono: la storia di Leonardo Barbanti e del suo noccioleto

Giovani e lavoro, un tema delicato, specialmente di questi tempi. Eppure sono davvero tanti i ragazzi che cercano di dare un senso al proprio futuro E il settore agricolo è quello in grado di garantire un’occupazione solida. I giovani agricoltori sono ragazzi capaci di grandi cose ed è per questo che vogliamo raccontarvi la storia di Leonardo Barbanti.

Nell'Azienda Agricola Gentilnocciola in via Cavalieri di Malta a Vignanello, il giovane imprenditore 22enne, laureando in Economia Aziendale presso l'Università della Tuscia di Viterbo, produce in proprio le nocciole. Entro il mese di novembre darà anche il via ad una trasformazione nella produzione della sua azienda attraverso i seguenti prodotti a base di nocciole: crudo, tostato, granella, farina, pralinato.

La storia di Leonardo Barbanti è la storia di molti giovani imprenditori agricoli, ragazzi che hanno frequentato o frequentano l’Università, neolaureati con grandi prospettive nei propri sogni. Diversi di loro hanno scelto di tornare nelle aziende di famiglia, per dare il proprio contributo e realizzare un’impresa al passo con i tempi. In molti sono anche partiti da zero, senza una vera tradizione agricola alle spalle, ma con la voglia e soprattutto le competenze di fare le cose in grande. Storie di belle speranze e di sogni che non sono rimasti sospesi, ma divenuti realtà tangibili che hanno riscosso successo.

13/11/2018