Home » Lago di Bolsena » Montefiascone »

Baseball, Wiplanet il cuore e un piede nei play off

I giallo-verdi sempre più primi grazie alla sconfitta dei Lancers a Salerno  

Baseball, Wiplanet il cuore e un piede nei play off
Il pubblico che ha sfidato il caldo per tifare WiPlanet Montefiascone è stato generosamente ripagato ed ha vissuto una giornata entusiasmante, nella quale la squadra falisca ha mostrato tutta la propria carica agonistica e il cuore, vincendo all’ultimo inning (4 a 3 e 8 a 7) le due sfide con la Catalana Alghero e rafforzando il primato grazie alla sconfitta dei Lancers a Salerno.
 
Il Porroni come il Teatro La scala di Milano, dove tradizionalmente si cronometrano i minuti di applausi al termine della famosa “Prima”. Il cronista non li ha cronometrati, ma al termine del secondo incontro sono stati spontanei, lunghi, affettuosi, mentre in campo la squadra festeggiava in preda ad una giustificata euforia. Tanto lunghi che i giocatori (e non ricordiamo sia mai accaduto in precedenza sul campo di Montefiascone) sono usciti dalla panchina ed hanno applaudito verso le tribune, volendo così ricambiare l’affetto dimostrato.
 
Due partite giocate ad alto livello, nelle quali l’Alghero si è confermato avversario temibile, vinte entrambe con quello che nel baseball si chiama walk-off, cioè l’azione che, nell’ultimo attacco della squadra di casa, fa entrare il punto della vittoria ponendo fine alla partita e dando il via a irrefrenabili festeggiamenti. Eduardo HERNANDEZ batte valido nel nono inning della prima partita, portando a punto Leonardo CEPPARI, mentre ancora più avvincente è il finale della seconda, terminata al tie-break, con Salgado che batte la volata di sacrificio che porta a punto Carlito URQUIOLA. E pensare che l’extra-inning non si era messo bene per il WiPlanet. Le riprese regolamentari terminano sul 5 pari, con 4 punti segnati dai sardi al 6° inning, approfittando della flessione di uno splendido Michele CARLETTI (solo 18 battitori affrontati nelle prime 5 riprese). Nel tie-break il regolamento prevede di iniziare regalando all’attacco due corridori sulle basi, e i sardi riescono a portarli entrambi a punto con una valida di CUGIA.
Quindi i falisci debbono segnare 3 punti per vincere. E Francesco VAGLIO ci mette subito del suo battendo il doppio che pareggia e, dopo due basi concesse dall’Alghero, si trova in terza base con Salgado in battuta. La scelta di una strategia audace (quello che nel baseball si chiama squeeze play) non ottiene l’effetto sperato, e VAGLIO è eliminato a casa base. Ma la successiva battuta di Alejandro porta a punto URQUIOLA e da l’avvio alla festa.
Anche nell’equilibrio visto domenica, il WiPlanet Montefiascone ha comunque meritato la doppietta, mostrando che i fratelli CARLETTI (Matteo 9 riprese lanciate, 6 valide e 3 basi su ball concesse e 11 strike out effettuati, Michele pressoché perfetto per 5 inning) non hanno niente da invidiare ai blasonati fratelli D’AMICO.
21 sono state complessivamente le valide del Montefiascone contro le 15 dei sardi, con 3 errori difensivi per parte e con alcune situazioni di gioco dove la sfortuna non ha certamente favorito la squadra di casa. Tutti meritano un elogio, ma l’emblema della squadra è rappresentato dalla divisa di Francesco Vaglio a fine giornata; commovente la sua generosità in campo, come mostra la foto a fine partita, con la divisa di un colore indistinto, intrisa com’era di terra rossa e sudore, che metterà a dura prova la quotata lavanderia di mamma Luisa!!!
Ora la classifica vede i Lancers (nonostante abbiano perso una partita a Salerno) ed il WiPlanet Montefiascone nettamente favoriti per l’accesso ai play-off: a sette partite dal termine sono alla pari con 5 sconfitte, mentre i sardi scivolano a 9, e, senza sottovalutare gli avversari, sembra improbabile che i giallo-verdi possano dissipare il vantaggio acquisito. 
Negli altri incontri si sono verificate altre sorprese, come tradizione nelle partite del mese di luglio: il Livorno ha vinto entrambi gli incontri casalinghi con il Latina, dando particolare valore alla doppietta dei falisci domenica scorsa, ed i Red Jack Grosseto sono riusciti a spartire la posta con il CALI, nonostante l’innesto dei due lanciatori Florian e Morese.
Avvincente fino alla fine sarà certamente la lotta per la salvezza, dato che quattro squadre sono in un fazzoletto e due di loro dovranno partecipare ai play-out per non retrocedere.
Domenica prossima ultima trasferta della regular season a Latina, mentre a Montefiascone si disputerà il torneo Under 12 Memorial Celestino Paoletti, poi la serie B giocherà due settimane in casa, con Salerno e CALI; con la quale ha in programma anche un recupero.
 

10/07/2019