Home » Basso Viterbese » Monterosi »

Calcio, Gabbianelli: “Qui a Monterosi la mia migliore stagione di sempre"

Così dopo venti gare: "Fino al 28 agosto ero a casa, ringrazio per la fiducia”  

Dopo appena un girone (20 partite) ha già eguagliato il suo record stagionale di reti (6 gol a Matelica nella stagione 2017-2018). Gianmarco Gabbianelli è uno dei fedelissimi di mister Marco Mariotti (20 presenze in venti gare). Una fiducia che il numero dieci del Monterosi, match winner sia all’andata che al ritorno contro il Trastevere, replica molto volentieri: “Credo che sia assolutamente la mia migliore stagione. Un ruolo diverso rispetto a quello avuto al Matelica, soprattutto ora che ogni tanto parto da seconda punta. A Mariotti devo molto. Ero a casa fino al 28 di agosto quando è arrivata la sua chiamata. Spero di ripagare la sua fiducia ma soprattutto voglio aiutare il Monterosi ed il presidente Luciano Capponi a raggiungere un traguardo eccezionale”.
 
Gabbianelli come tutto il Monterosi è uscito da un momento difficile e nelle ultime tre partite ha ripreso quota in classifica al passo delle prime della classe: “Non siamo quelli di novembre ma nemmeno la squadra che può vincere tutte le partite – prosegue in fantasista – Due punti in quelle cinque partite ci possono pesare, avessimo avuto qualcosa in più saremmo stati ancora più in alto. Il divario però è ancora colmabile e la gara di domenica lo ha dimostrato”.
 
Sabato l’anticipo di Budoni, mercoledì il turno infrasettimanale in casa con la Lupa Roma e poi domenica di nuovo in Sardegna contro la Torres. Per il Monterosi Fc inizia una settimana insidiosa prima del tour de force che vedrà i biancorossi affrontare le big del campionato (Latina, Albalonga, Avellino e Sff Atletico nelle successive otto gare). Il classe 1994 di Fano punta al bottino pieno: “Le prossime saranno tre partite importantissime. Andare due volte in Sardegna in una settimana sarà molto dispendioso. Nove punti ci farebbero fare un salto in classifica ma ci darebbero un’enorme spinta anche dal punto di vista morale per affrontare partite sulla carta ancora più difficili”.
(fonte Ufficio Stampa Monterosi Fc)

10/01/2019