Home » Basso Viterbese » Gallese »

Gallese, il Coni Lazio omaggia Fernando Casali

Il ragazzo, accompagnato dalla mamma, ha ricevuto in dono dalle mani del presidente del Coni Lazio Riccardo Viola la maglia di uno dei suoi beniamini (Stefan de Vrij), due biglietti per assistere alla gara di campionato fra la Lazio e il Crotone e una pergamena realizzata ad hoc per l'occasione.

Gallese, il Coni Lazio omaggia Fernando Casali
Fernando Casali è stato fra i protagonisti delle Benemerenze Coni conferite nel museo "Marco Scacchi" di Gallese. Il ragazzo, accompagnato dalla mamma, ha ricevuto in dono dalle mani del presidente del Coni Lazio Riccardo Viola la maglia di uno dei suoi beniamini (Stefan de Vrij), due biglietti per assistere alla gara di campionato fra la Lazio e il Crotone e una pergamena realizzata ad hoc per l'occasione. A poche ore all'evento, realizzato in simbiosi fra il Coni regionale e il Comune di Gallese, il presidente Viola è venuto a conoscenza della vicenda di Nando e si è attivato col suo staff per "coccolare" il ragazzo. Casali, emozionatissimo, ha ringraziato e adesso si preparerà per andare all'Olimpico a seguire la sua squadra del cuore.  Ad abbracciare idealmente il diciassettenne gallesano c'erano alcuni rappresentanti del Coni Lazio e il sindaco e il vice sindaco di Gallese, Danilo Piersanti e Roberto Cutigni.
 
Per la cronaca l'evento in questione è stato la consegna di stelle al merito sportivo e medaglie al valore atletico, consegnate a chi nel 2016 ha contribuito a portare alta la bandiera dello sport viterbese: dirigenti e atleti che il Coni Lazio ha premiato insieme a quelle realtà che nel corso dell'anno sono state a fianco del Comitato nella sua attività istituzionale di promozione sportiva. Nel corso della serata, presentata dal giornalista romano Massimiliano Morelli, sono stati assegnati riconoscimenti anche alla Smam Viterbo e al Parco dei Cimini per il progetto "Educamp" e alla casa circondariale "Mammagialla" per il progetto "Lo sport entra nelle carceri" griffato dal Coni e dalla Regione. 

07/12/2017