Home » Basso Viterbese » Corchiano »

Corchiano, incendio al Parco Comunale: un’altra grave ferita per la nostra comunità

- Riceviamo e pubblichiamo - 

Corchiano, incendio al Parco Comunale: un’altra grave ferita per la nostra comunità
Siamo tutti fortemente turbati da quanto accaduto la notte di sabato al nostro parco comunale.
 
Innanzitutto vogliamo mettere a conoscenza i cittadini di quanto avvenuto in questi giorni dove, a seguito dei dovuti sopralluoghi e dei verbali redatti dai Vigili del Fuoco, dai Carabinieri e dalla Polizia Municipale, che vogliamo ringraziare vivamente in quanto con il loro rapido intervento sono riusciti a mitigare notevolmente i danni, viene evidenziato come non ci siano ad oggi elementi sufficienti per una ricostruzione certa dei fatti e per una chiara identificazione della natura dell'incendio, che sembrerebbe partito dal locale adibito a bagno pubblico, già oggetto di atti vandalici nei mesi precedenti.
 
A seguito di questo , come amministrazione, abbiamo presentato formale denuncia contro ignoti presso la locale stazione dei carabinieri e messo a conoscenza dei fatti il Prefetto di Viterbo in un incontro dedicato.
 
Davanti a questo drammatico evento ci troviamo ancora una volta a chiedere aiuto a tutta la cittadinanza. 
 
In primo luogo su un piano prettamente morale e di coscienza collettiva, ritrovando insieme quel senso civico e quell’unità d’intenti che faccia percepire a tutti l'importanza affettiva, culturale ed emotiva che il parco Demostene Carosi riveste in tutti noi e come la ferita subita ci fa sentire tutti un po’ più vuoti.
 
Dopo l’amarezza, il senso di impotenza e la delusione di veder annullati tutti gli sforzi fatti in questi mesi dall’Amministrazione Comunale, nel reperire risorse private, che hanno permesso di risistemare e mettere in sicurezza almeno il parco giochi dei bambini.
Dopo l’incredulità, lo sdegno e la rabbia, Corchiano deve reagire e ritrovare quella forza e quello spirito di coesione che da sempre caratterizza la nostra comunità e che, siamo certi, anche in questo caso sarà fondamentale per la rinascita del nostri giardini pubblici.
 
Da parte nostra, come amministrazione, faremo qualsiasi sforzo per trovare tutte le possibili soluzioni per superare anche questa criticità e siamo certi che avremo al nostro fianco tutti i cittadini, le associazioni e le attività produttive che hanno a cuore il nostro parco comunale.
 
Ma molto importante sarà anche la capacità di attivare tutte quelle sensibilità individuali e collettive, sul valore e la difesa del patrimonio pubblico e il rispetto dei beni comuni che rappresentano le vere fondamenta del nostro “vivere insieme”.
Colpire e distruggere questi beni è come distruggere in profondità noi stessi.
 
L’Amministrazione Comunale

01/08/2018