Home » Basso Viterbese » Civita Castellana »

Volley, Scarabeo GCF batte Roma 7 e si conferma in gran forma

Sabato prossimo la Scarabeo-GCF sarà ospite del Sabaudia, squadra imbattuta al comando del girone F

Volley, Scarabeo GCF batte Roma 7 e si conferma in gran forma
La Scarabeo-GCF si ripresenta davanti al suo pubblico dopo la sosta per la fine del girone di andata, e, con una prestazione di alto spessore tecnico, si aggiudica il match contro Roma 7, blasonata compagine capitolina da anni ai vertici della serie B nonchè  autorevole candidata ai play-off promozione.
 
La cronaca della gara vede una prima frazione combattuta punto a punto dalle due squadre, con fasi di gioco altamente spettacolari e chiusa 25 a 23 dai civitonici in virtù di una determinazione raramente vista in precedenza in altri finali di set.
 
Nel secondo set la Roma 7 ha una partenza bruciante e si porta in testa sull'8 a 5. Con alcuni cambi azzeccati coach Grezio riduce lo svantaggio fino al 15 a 16. Grazie ad un finale imperioso, impreziosito da ottimi colpi in attacco e attente difese, i ragazzi civitonici si aggiudicano la seconda frazione  per 25 a 21.
 
Ovvio come a questo punto la squadra romana, arrivata a Civita Castellana con altre aspettative sull'esito della gara in virtù della migliore classifica e con giocatori di valore ed esperienza come i fratelli Morelli e l'ottimo opposto Perez, non si arrenda facilmente all'urto dei rossoblù. Infatti Roma 7 reagisce con orgoglio e si aggiudica un grintoso terzo set  con il  perentorio punteggio di 25 a 16, aiutata dai numerosi errori in attacco dei civitonici che sono sembrati aver tirato il fiato dopo due set vinti.
 
Ma i ragazzi di coach Grezio questo pomeriggio non hanno nessuna intenzione di permettere ai romani di riaprire la gara e, nel quarto e decisivo set, tornano efficacemente ad attaccare con percentuali vicine al 60%, che consentono loro di aggiudicarsi l'intera posta con un sonoro 25 a 19.
 
Si tratta della migliore prestazione dei civitonici, arrivata dopo una serie di risultati altalenanti che non rendono giustizia al reale valore di una compagine tartassata da squalifiche e infortuni oltre il normale. 
 
Basti dire che Civita ancora una volta non ha potuto schierare la formazione titolare per la squalifica del centrale Piscopo, sostituito dal debuttante Lelli, autore di una prova convincente soprattutto al servizio flot in grado di mettere in grande difficoltà i ricevitori romani. 
 
Per restare nelle citazioni come non sottolineare la straordinaria prestazione in attacco e al servizio dell'opposto civitonico Alessandro Gaia, autore di 32 punti e 3 ace, ben coadiuvato da capitan De Paola, interprete  di una maiuscola gara in tutti i fondamentali, con alcune fiammate in attacco decisive nella fase finale, ambedue ottimamente serviti dalla precisa regia del palleggiatore Leone. Di rilievo anche la prova del giovane centrale Ceccobello mentre Seveglievich, messo sotto pressione dai battitori romani per tutta la gara, ha tenuto in ricezione come ha fatto con grande perizia anche il giovane libero Taramelli, altro recente innesto in costante crescita di rendimento.
 
Grande la soddisfazione dello staff della Junior Volley per questa vittoria che tutti ci auguriamo possa costituire l'inizio di una fase di maggiore continuità di rendimento della squadra civitonica così da recuperare le posizioni di vertice della classifica che questo gruppo  ha  dimostrato di meritare. 
 
Sabato prossimo la Scarabeo-GCF sarà ospite del Sabaudia, squadra imbattuta al comando del girone F, contro la quale coach Grezio chiede ai suoi ragazzi di confermare l'ottimo livello di gioco e i miglioramenti tecnici evidenziati nel match contro Roma 7 potendo affrontare lo squadrone pontino liberi da pressioni sul risultato.
 

05/02/2019