Home » Basso Viterbese » Civita Castellana »

Superbike, Althea Racing Jerez de la Frontera: strepitosa Superpole

Strepitosa Superpole per Niccolò Canepa che porta la Ducati Panigale R del Team Althea in prima fila conquistando il terzo posto. Ottavo tempo per Matteo Baiocco che oggi partirà invece dalla terza fila.

Superbike, Althea Racing Jerez de la Frontera: strepitosa Superpole

Il sabato di qualifiche qui a Jerez de la Frontera inizia bene già dalla sessione della mattina valida per l'entrata in Superpole. Entrambi i piloti portano a termine una qualifica che gli permetterà di accedere direttamente alla Superpole 2, grazie al quarto tempo di Matteo Baiocco e all'ottavo per Niccolò Canepa.

Niccolò purtroppo, durante la mezz'ora di prove libere, incappa in una caduta senza conseguenze per lui ma la moto rientra al box semi distrutta. Veloce e preciso è stato il lavoro della squadra che ha ripristinato la moto in tempi brevi e gli ha permesso di essere pronto per la Superpole. Il pilota genovese sfrutta egregiamente la gomma da tempo nel giro lanciato e conclude la sessione con il crono di 1'40.508 accedendo così alla terza casella della prima fila in griglia.

Baiocco che scatterà dalla terza fila con l'ottavo tempo ha comunque dalla sua un ottimo lavoro di messa a punto e di passo gara consapevole che potrà sfruttare il suo potenziale per due gare ad altissimo livello.

Prima fila anche per Raffaele De Rosa che conquista il terzo posto nella categoria Superstock 1000. Durante le qualifiche valide per l'assegnazione del posto in griglia di sabato pomeriggio, i piloti si sono trovati a fare i conti non solo con le temperature in salita, ma anche con il forte vento che si è presentato puntuale prima della qualifica. Nonostante le condizioni un po' più complicate De Rosa chiude con il terzo tempo e oggi proverà a conquistare la sua prima vittoria stagionale.

Niccolò Canepa: “Sono molto contento di questo terzo posto, la prima volta in prima fila in Superbike. Non mi aspettavo di finire nella top 3, ma di restare nei 5, soprattutto dopo la caduta durante le prove libere di sabato. I ragazzi della mia squadra sono stati velocissimi a risistemare la moto per permettermi di essere pronto a partire per la Superpole. Per oggi abbiamo un buon passo e voglio fare due belle gare”.

Matteo Baiocco: “Non ho fatto la qualifica che mi aspettavo, soprattutto dopo i tempi di questa mattina dove siamo stati molto veloci, ma abbiamo lavorato molto nell'ottica della gara di oggi e abbiamo fatto ancora un passo avanti. Ho migliorato un po' con la gomma da tempo anche se non come avrei voluto, ma partire ottavo non è male e oggi ci sarà da fare anche i conti con il caldo e con il grip. Dovrò essere bravo a gestire le gomme ma mi sento molto fiducioso”.

 

Andrea Canali

20/09/2015