Home » Basso Viterbese » Civita Castellana »

L'editoriale del Lunedì: la forza di un carnevale che diventa solidale.

La banda di Accumoli è stata ospite  ieri del Carnevale Civitonico, che ha unito la sua allegria ad un grande senso di solidarietà.

L'editoriale del Lunedì: la forza di un carnevale che diventa solidale.

Ieri è andata in scena la seconda sfilata del carnevale civitonico, che come sempre ha regalato grandi emozioni con il suo carico di colori ed allegria, unite ad un tempo decisamente primaverile, un mix che ha dato vita ad uno spettacolo incredibile.

Ospite della manifestazione è stata la Banda di Accumoli: come ben sapete, questa piccola città del Lazio al confine con le Marche, è stata martoriata dal sisma del 24 agosto che l'ha letteralmente rasa al suolo, portando con se numerose vite umane purtroppo.

Ieri ero presente in comune a Civita Castellana, quando sono arrivati: ho visto persone profondamente unite in nome di una comunità straziata da una grande tragedia, un gruppo di persone in cui puoi leggere nei loro occhi la paura di chi ha visto sgretolare tutto in una manciata di secondi ,ma ho visto persone dotate di una straordinaria forza e dignità, che con le loro maschere del carnevale civitonico delle passate edizioni erano pronti a regalare a noi civitonici un po' di allegria.

Uno scambio osmotico lo definirei: da un lato i carnevalari civitonici pronti a donare loro l'allegria tipica della kermesse, dall'altro loro con gli strumenti in mano  pronti a darci qualche nota della loro tradizione musicale in totale spensieratezza.

A fine sfilata li ho visti sorridenti posare gli strumenti e ballare con la musica dei carri in piazza Matteotti e mi sono sentito particolarmente felice: felice perchè abbiamo regalato loro qualche ora di spensieratezza e di allegria, li abbiamo fatti diventare parte della nostra comunità cittadina e gli abbiamo idealmente  detto che Civita c'è ed è con loro! E spero che il nostro carnevale sia servito a rafforzare la loro speranza nel futuro.

A fine di queste righe però, un doveroso ringraziamento lo voglio fare a tutti voi che ci avete seguito con la diretta della sfilata sulla nostra pagina Facebook: siete stati tantissimi e domani replicheremo con la sfilata di chiusura del carnevale.. Grazie!

Massaini Giorgio

27/02/2017