Home » Basso Viterbese » Civita Castellana »

Gulf Althea BMW sulla pista di Portimao in vista del prossimo campionato Mondiale Superbike

A solo pochi giorni dagli ultimi test di Jerez, il Gulf Althea BMW Racing Team e i suoi piloti Loris Baz e Alessandro Delbiancosono tornati in pista, questa volta a Portimao, all’Autodromo International do Algarve, per altri due giorni di test importanti, in preparazione per il primo round del campionato Mondiale Superbike che inizierà tra meno di un mese in Australia, e il primo round del campionato Superstock 1000.

Gulf Althea BMW sulla pista di Portimao in vista del prossimo campionato Mondiale Superbike

In pista con la BMW S 1000 RR, il pilota francese ha proseguito il programma di lavoro iniziato a Jerez con i suoi tecnici. La squadra ha provato diverse soluzioni sia riguardo alla ciclistica che all’elettronica, alla ricerca del miglior set-up possibile. Anche Delbianco ha provato delle nuove soluzioni tecniche, con riscontri positivi.

Baz ha completato quasi 100 giri nell’arco delle due giornate, facendo registrare un miglior crono di 1’42.790 ottenuto con gomma da gara, mentre Delbianco ha fatto registrare un giro veloce di 1’45.585 con la Stock, un riferimento in linea con i miglior tempi registrati durante l’ultima gara. Entrambi i piloti confermano che il loro feeling con le moto sta migliorando sempre di più e che sono soddisfatti con il lavoro svolto finora.

Conclusi i test europei, il Gulf Althea BMW Racing Team sarà in pista il 19 e 20 febbraio a Phillip Island in Australia, pochi giorni prima del primo round del campionato, che si disputerà sullo stesso circuito nel weekend del 23-25 febbraio.

Loris Baz:“Anche qui abbiamo fatto un buon lavoro, capendo sempre di più la moto. Credo di aver fatto un step per quanto riguarda la prestazione con le gomme nuove, anche se abbiamo ancora lavoro da fare. Il passo continua a migliorare e pian piano stiamo riducendo il gap. Dobbiamo continuare a lavorare per cercare un buon compromesso ma penso che siamo sulla strada giusta…”

Alessandro Delbianco: “Devo dire che i test qui a Portimao sono andati meglio di quelli a Jerez. Abbiamo potuto imparare molto di più e utilizzare la moto a 360°, con condizioni di piste non perfette, con gomme usate etc. Abbiamo fatto un bel lavoro con la squadra, riuscendo a registrare degli ottimi tempi che fanno ben sperare. Sono quindi molto felice.”

Genesio Bevilacqua: "Il test di Portimao è stato positivo, a prescindere dalla posizione finale, molto vicino agli altri piloti con gomma da gara. Credo che abbiamo fatto un buon lavoro sul passo, cercando delle buone soluzioni per quanto riguarda la ciclistica. Avendo un pilota esperto come Loris, abbiamo potuto raccogliere tanti dati da sfruttare già dalla prima gara; penso che possiamo essere già competitivi da Phillip Island. Delbianco sta facendo un ottimo lavoro, visto i pochi test che ha fatto finora. Anche a Portimao, nonostante la pista impegnativa e le condizioni difficili, è riuscito a girare con ottimi tempi e avere un buon feeling con la moto.”

 

30/01/2018