Home » Basso Viterbese » Civita Castellana »

Guardia di Finanza di Civita Castellana- Sequestrate due discariche abusive

Sequestrate quattro aree di circa 12.000 mq adibite a discariche abusive di rifiuti nei comuni di Sutri e Castel Sant’Elia.

Guardia di Finanza di Civita Castellana- Sequestrate due discariche abusive

L’attività di controllo da parte della Guardia di Finanza di Civita Castellana, coordinata dal Comando Provinciale di Viterbo, ha consentito di verificare che nei siti sequestrati erano stati ammassati, senza alcuna cautela, materiali pericolosi, come motoveicoli fuori uso, parti di auto e pneumatici usati, cassoni di autocarri frigoriferi, batterie per automezzi e materiali ferrosi di varia natura, che per la loro tipologia rientrano nella categoria dei “rifiuti speciali”, come definiti dalle norme in materia ambientale, con un elevatissimo pericolo di inquinamento non solo dei terreni e delle falde ma particolarmente pericolosi anche per la salute della popolazione che possa in qualche modo venirne a contatto.

Al termine della attività di controllo cinque persone, di nazionalità italiana, sono state segnalate alle autorità giudiziarie per violazione alle norme in materia ambientale. Per quattro di loro, vista la gravità delle violazioni è scattata la denuncia a piede libero.

12/10/2012