Home » Basso Viterbese » Civita Castellana »

Giovani e politiche sociali, ecco le priorità per chi amministrerà Civita

A scriverlo in una nota è Fratelli d’Italia- Civita Castellana

Giovani e politiche sociali, ecco le priorità per chi amministrerà Civita
“Condividiamo, e da sempre sosteniamo, l’appello lanciato in questi giorni da forze politiche lontane dalla nostra ma con le stesse urgenze.
In vista delle prossime elezioni amministrative, la richiesta di un candidato che sappia interpretare le priorità più imminenti per Civita Castellana è un chiaro specchietto tornasole dei punti cardine del nostro programma elettorale.
Da tempo, infatti, stiamo diffondendo quelli che sono i primi provvedimenti da intraprendere per una crescita economica e culturale della città.
Il nuovo sindaco dovrà impegnarsi, in primis, per una massiccia ristrutturazione scolastica finalizzata ad istituti più sicuri e funzionali, agire quindi per una sanità veloce ed efficiente che garantisca il diritto alla salute dei cittadini e lavorare per strade percorribili al meglio e senza gli attuali  pericoli.
Le altre, importanti, priorità riguardano i giovani e la necessaria attenzione che deve essere rivolta loro.
A partire dalla istituzioni di luoghi aggregativi che favoriscano l’incontro, il confronto e la crescita.
Un punto essenziale della nuova amministrazione sarà quello di donare a Civita degli spazi in cui fare cultura, rappresentazioni teatrali, presentazioni di libri, creando, inoltre, uno sportello apposito che favorisca l’accesso ai fondi europei specificamente previsti in questi ambiti.
Il candidato di Fratelli d’Italia, Alberto Cataldi, rispecchia, in pieno queste caratteristiche.
Sta alle varie forze politiche la responsabilità di poterle far emergere.
 
 

28/02/2019