Home » Basso Viterbese » Civita Castellana »

Coppa Italia Serie D. San Cesareo 5-2 Flaminia

I civitonici cadono sotto i colpi di Siclari e Tajarol e vengono eliminati dalla competizione.

Coppa Italia Serie D. San Cesareo 5-2 Flaminia

 

La Flaminia viene eliminata dalla Coppa Italia nella trasferta di San Cesareo; la squadra di Puccica butta via il vantaggio iniziale di due reti facendosi rimontare e subendo un pesante passivo.
Appena due minuti dopo il calcio d’inizio e i rossoblù sono già in vantaggio: magia di Garat che brucia Bernardi e Mucciarelli e batte il portiere avversario.
Al 12’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo Lazzarini fa 0-2.
Nessuno avrebbe immaginato un inizio migliore.
La squadra civitonica non si dimostra attenta nella fase difensiva, anziché amministrare il risultato, concede spazi al San Cesareo; al 20’ Siclari entra in area, Fallini lo stende, cartellino rosso per il portiere e rigore per la compagine di casa. Tajarol trasforma.
La Flaminia inizia a disunirsi, il San Cesareo capisce che tutto è ancora possibile e al 35’ colpisce con Siclari.
Nella ripresa la difesa rossoblù fa acqua da tutte le parti e il San Cesareo dilaga con i soliti Siclari e Tajarol (2).
I ragazzi di Puccica hanno probabilmente pagato l’inesperienza, di certo rispetto alla gara della scorsa settimana con la Lupa Frascati si sono visti passi indietro.

di Andrea Lisco

27/08/2012