Home » Basso Viterbese » Civita Castellana »

Civita Castellana, Volley A2M: Mondovì crocevia di stagione. Si gioca in trasferta, si tifa a Civita Castellana

Neanche il tempo di gioire per l’importante risultato dell’ultima contro Brescia, che i rossoblù sono ora attesi da un’altra importante trasferta che potrebbe decidere il loro futuro in questo Campionato.

Civita Castellana, Volley A2M: Mondovì crocevia di stagione. Si gioca in trasferta, si tifa a Civita Castellana

Due gare al termine della prima fase. Due incontri, uno in esterna e l’ultimo casalingo, che diranno per cosa lotterà la Ceramica Globo nella seconda fase del 72° Campionato di A2 Unipolsai. Lo sprint finale della formazione di Spanakis comincia da Mondovì, nell’anticipo di sabato 21 gennaio alle ore 20:30.

La squadra piemontese è rimasta nelle parti nobili della classifica per quasi tutto il campionato e ora si attesta come seconda forza a quota 31 pt, tre in più della Globo quarta nel rank in coabitazione con Bergamo.

Il sestetto di Barisciani espugnò all’andata il fortino laziale di Montefiascone con Paoletti e Bolla mattatori di serata, nonostante i 28 punti di Banderò e i 19 di Preti che non bastarono per arginare l’urto degli avversari. La partita si risolse 1-3 per i biancoblù con i due set centrali conclusi alla minima distanza, segno di un match equilibrato e tirato che aveva visto i civitonici aggiudicarsi il primo set per poi subire il rientro ospite.

Civita Castellana sembra aver ritrovato il giusto smalto contro Brescia, in cui si è rivisto gioco ma soprattutto mordente su ogni pallone, forse complice anche il recente rinforzo al centro di un Milan Celic già apparso in condizione e integrato con il gruppo.

Gli avversari hanno sofferto non poco nell’ultimo turno esterno contro Reggio Emilia, riuscendo a strappare comunque un punto al tie-break, ma che in casa propria hanno fatto pochi sconti a tutte le formazioni avversarie.

Coach Spanakis rimette grande fiducia nei suoi uomini: “L’ultima gara disputata aveva un coefficiente di difficoltà elevatissimo, venivamo da due sconfitte consecutive (tre se contiamo anche la semifinale di Coppa, ndr) e da diversi acciacchi, e sicuramente il morale in partenza non era dei migliori;  ho visto un ottimo approccio e un’ottima gestione della gara da parte dei ragazzi, che hanno dato una prova di carattere importante. Dobbiamo avere fiducia nei nostri mezzi e avere coraggio fino al fischio finale per strappare punti a Mondovì”.

 

Si giocherà a Mondovì appunto, ma si tiferà a Civita Castellana, dove la Società ha organizzato nuovamente un maxi schermo all’interno del Pala Smargiassi per permettere ai tifosi di trainare la squadra “da remoto”, attraverso la diretta su Sportube/Lega Volley Channel: contro Brescia un folto gruppo di tifosi si è radunato nel Palazzetto civitonico che, purtroppo, non ha mai visto una gara di serie A all’interno delle proprie mura, a causa della ormai nota non omologazione del campo per pochi centimetri d’altezza; qualcosa si muove sul fronte dell’Amministrazione comunale ma la dirigenza rossoblù attende, dopo le promesse estive, segni di concretezza che si auspica arrivino presto. Intanto se la montagna non va da Maometto…il tifo da serie A comincerà a risuonare nel palazzetto di via Rio Maggiore.

L’ altra gara clou di giornata vede Spoleto contrapposta a Reggio Emilia (entrambe già quasi certe dei playoff) e, sicuramente da tenere d’occhio per i laziali, gli incontri tra Castellana Grotte - Brescia e Bergamo - Montecchio Maggiore.

Massaini Giorgio

18/01/2017