Home » Basso Viterbese » Civita Castellana »

Civita Castellana, stazione di Borghetto: dal 1 aprile abbonamenti bus a 10 euro per i pendolari

Studenti e pendolari che usufruiscono della stazione di Borghetto a partire dal 1 aprile 2016 avranno la possibilità di arrivare alla stazione con il trasporto pubblico locale con soli 10 euro mensili. Questo è quanto ha stabilito la giunta comunale di Civita Castellana per rispondere alle necessità di coloro che quotidianamente viaggiano verso Roma con le ferrovie.  

Civita Castellana, stazione di Borghetto: dal 1 aprile abbonamenti bus a 10 euro per i pendolari

“Completando la riorganizzazione del trasporto urbano con la delibera numero 39 – ha spiegato il sindaco di Civita Castellana, Gianluca Angelelli - abbiamo stabilito insieme con il gestore una tariffa economica per studenti e pendolari, che consentirà di raggiungere Borghetto con soli 10 euro mensili. Inoltre chiediamo l’istituzione di una corsa a copertura del treno che parte dalla Stazione di Borghetto alle ore 8,44. Mentre con il nuovo piano di trasporto pubblico locale, che entrerà in vigore tra poco tempo, insieme a tutti i comuni che hanno aderito alla convenzione, tutte le corse della mattina a partire dalle 6,44 e del pomeriggio verso e dalla stazione di Borghetto, verranno coperte dal trasporto pubblico su gomma. Ricordo che la partenza delle 6,14 è già coperta dal Cotral ed è quindi gratuita per chi ha già l’abbonamento per il treno. E’ compito dell’amministrazione comunale garantire il collegamento con la stazione di Borghetto a prezzi economici, ma è anche compito dell’amministrazione incentivare l’utilizzo del trasporto pubblico locale per diminuire l’uso delle autovetture private e quindi l’ inquinamento e il traffico, nonché per aumentare la vivibilità nella frazione di Borghetto, che viene “invasa” tutte le mattine dalle auto. Per questo, quando sarà a regime, chi vorrà usare il trasporto pubblico locale lo potrà fare ad un prezzo più conveniente rispetto a quello del prendere l’automobile, mentre chi vorrà continuare a viaggiare in auto dovrà farsi carico  dei costi del parcheggio, peraltro esigui, che saranno, per la parte comunale, integralmente messi a disposizione dei cittadini di Borghetto”.

18/03/2016