Home » Basso Viterbese » Civita Castellana »

Civita Castellana- Serie di furti in villa. Quasi 200 mila euro il bottino

Razzie in villa a Civita Castellana. Ladri esperti hanno messo a segno cinque colpi in ventiquattro ore: elevato il bottino che si avvicina quasi ai duecento mila euro. Il bilancio è di tre auto rubate (una Passat, una Ford e un maggiolone) due delle quali appena immatricolate, numerosi pezzi di argenteria, oro, soldi e televisori, oltre a qualche altro piccolo oggetto di valore inferiore.

Civita Castellana- Serie di furti in villa. Quasi 200 mila euro il bottino

 A finire nel mirino dei malviventi sono stati le abitazioni di via Rio Paradiso e i quartieri Catalano e Fabrece. Si tratta di tre zone in cui sono presenti villette isolate che si prestano a questo tipo di scorribande. Oltre una decina i tentativi messi in atto in due notti, ma solo cinque (si fa per dire) quelli portati a termine. Secondo i carabinieri si tratta di professionisti del crimine che lavorano in gruppi di tre o quattro persone compreso il basista, che pianificano gli interventi con molta attenzione e possono contare su una lunga esperienza come topi di appartamento. Non è escluso come ha fatto notare più di qualche vittima che preventivamente taglino i cavi dell’ illuminazione pubblica per essere favoriti nei loro spostamenti dal buio. In via Rio Paradiso, infatti, i lampioni si sono spenti improvvisamente qualche giorno prima. La tecnica utilizzata (per lo più dalla bande di romeni) è sempre la stessa: bucano con un trapano manuale il vetro di una finestra che successivamente viene aperta con un gancio di ferro che alza la maniglia; oppure forano direttamente la serratura della porta principale. Dove hanno fallito il bersaglio è solo perché i proprietari hanno deciso di barricarsi in casa la notte istallando ulteriori lucchetti alla porta o sulle finestre ma all’interno. 

26/05/2012