Home » Basso Viterbese » Civita Castellana »

Civita Castellana, ospedale Andosilla: martedì 22 marzo l'inaugurazione di "Frammenti di violenza. Nessun'altra"

Martedì 22 marzo dalle ore 9 presso il CUP dell'Ospedale Andosilla di Civita Castellana, in via V. Ferretti, si terrà l'inaugurazione dell'opera "Frammenti di Violenza. Nessun'altra" donata dall'associazione "Mafalda e le altre" e dal Liceo Artistico "U.Midossi" di Civita Castellana all'ASL di VT.

Civita Castellana, ospedale Andosilla: martedì 22 marzo l'inaugurazione di Frammenti di violenza. Nessun'altra

Tale opera è stata pensata e realizzata dai ragazzi della classe IV B con il supporto e la guida degli insegnanti Mario Annesi e Renato Camponeschi, al fine di presentarla il giorno 25 novembre in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza alle donne. 

L'associazione onlus "Mafalda e le altre", nata nel luglio 2014, ha come principale obiettivo la diffusione di una corretta cultura del rapporto tra generi. "Mafalda e le altre" si propone di realizzare varie iniziative (ricerche, incontri, convegni, progetti formativi nelle scuole, spettacoli, manifestazioni culturali, iniziative d'informazione e di sensibilizzazione) sul tema degli stereotipi di genere e della violenza contro le donne, tese alla prevenzione, all'informazione, al riconoscimento delle problematiche e alle azioni di sostegno al cambiamento . 
 
L'iniziativa dell'associazione ha ottenuto il patrocinio e il contributo del Comune di Civita Castellana ed è stata possibile grazie al materiale donato dalle ditte F.lli Paolelli di Paolelli Ulderico & C. sas, Caffè Serafinelli e Ditta Cupidi Artemio. All'inaugurazione ci sarà la benedizione dell'opera da parte del Vescovo, l'intervento delle rappresentanti dell'Associazione, del Dirigente scolastico dell'istituto "U.Midossi" il Dott.Franco Chericoni , del Sindaco Avv. Gianluca Angelelli, della Direttrice Generale ASL VT la dott.ssa Daniela Donetti e del Direttore Sanitario dell'Ospedale di Civita Castellana ASL Vt il Dott. Massimo De Simoni.
 

20/03/2016