Home » Basso Viterbese » Civita Castellana »

Le intere comunità di Civita Castellana e di Parco Falisco si sono strette intorno alla famiglia di Francesco Deriù.

C'è incredulità e sgomento difronte alla morte del 20enne, da parte delle due comunità.

Le intere comunità di Civita Castellana e di Parco Falisco si sono strette intorno alla famiglia di Francesco Deriù.

E' il senso di dolore, di incredulità davanti ad una morte cosi improvvisa , il sentimento che lega le comunità di Civita Castellana e di Parco Falisco( dove viveva il giovane n.d.), frazione di Fabrica di Roma, colpite dal tragico incidente in cui la notte scorsa ha perso la vita Francesco Deriù di 20 anni.

Tanto è l'affetto e la vicinanza che in queste ore , in modo molto composto, le due comunità stanno dimostrando  alla famiglia del ragazzo: c'è il senso di smarrimento davanti alla scomparsa di un 20enne con una vita davanti, fatta di sogni e speranze, di passioni come quella  per i motori che proprio Francesco portava avanti da tempo.

Un silenzio agghiacciante è sceso ierisera, quando la notizia dell'incidente si è iniziata a diffondere, su Civita : un silenzio fatto di rabbia e smarrimento davanti ad una notizia così brutta e inaspettata.

La salma si trova  ora all'obitorio dell'ospedale Andosilla di Civita Castellana, su cui stamattina è stata effettuata una ricognizione esterna e che ora è in attesa di essere riconsegnata ai familiari.

31/08/2017


Articoli correlati:
» Civita Castellana, gravissimo incidente stradale sulla Falerina: morto sul colpo un 20enne.