Home » Basso Viterbese » Civita Castellana »

Civita Castellana, festa Sel: positivo l'incontro sul centro storico

L'intento del dibattito, in continuità con quello tenutosi il 15 maggio nel corso della campagna elettorale, era quello di stilare un documento intorno a temi e problemi, proponendo percorsi e possibili soluzioni.

Civita Castellana, festa Sel: positivo l'incontro sul centro storico

Si è svolto giovedì 31, nell'ambito di Sel in Festa, l'incontro sul Centro Storico al quale hanno partecipato cittadini, residenti al centro e non solo, il consigliere Cerri di Sel, che è intervenuto anche a nome dell'assessore Basta, assente per impegni di lavoro, le consigliere De Santis, Lanzi, Lelli, e Roscioli del Pd, Michele Imperiale, Gianna Sciarrini e Arnaldo Brunelli della Sate, Maria Grazia Gradassai e Vincenzo Dobboloni in rappresentanza del Centro Commerciale Naturale e Giampietro Cacchioli dell'associazione Argilla.

L'intento del dibattito, in continuità con quello tenutosi il 15 maggio nel corso della campagna elettorale, era quello di stilare un documento intorno a temi e problemi, proponendo percorsi e possibili soluzioni. Il motto che lo ha ispirato è stato "Volare alto partendo con i piedi per terra", a significare che l'intento è alto, valorizzare e sfruttare con idee innovative il potenziale turistico del nostro Centro Storico, ma per raggiungerlo dobbiamo partire dai piccoli grandi problemi che i cittadini riscontrano ogni giorno.

L'argomento che si è scelto come punto di partenza è stato la lotta al degrado ambientale, rappresentato dalle deiezioni canine, dall'abbandono di rifiuti e da atti di vandalismo. La platea si è trovata concorde su due parole d'ordine verso le quali dovrà tendere l'azione amministrativa: sensibilizzare e sanzionare. L'educazione dei cittadini al rispetto della città  attraverso un percorso didattico di civiltà e decoro urbani e un'adeguata e capillare campagna di sensibilizzazione devono essere accompagnati da un decisivo ricorso a sanzioni da somministrare a quei cittadini, che siamo convinti siano comunque una minoranza, che non assumono comportamenti responsabili e degni di una società civile. Unanime è stata la richiesta di un intervento sul corpo di Polizia Urbana che viene sentito inadeguato se non completamente assente. Sensibilizzazione e sanzioni sono state chieste anche alla Sate nei confronti del personale, non sempre all'altezza dei compiti assegnati. L'adozione di un regolamento sugli animali domestici (al quale sta già lavorando l'Assessore Basta!), la revisione o integrazione del regolamento d'igiene, il ripristino dei cestini per i rifiuti e l'incremento di quelli per le deiezioni canine, una riflessione sull'utilizzo o meno della spazzatrice elettrica per la pulitura delle strade al Centro, l'istituzione di un servizio di segnalazione del degrado, lotta a: sosta selvaggia, antenna selvaggia, cartelli abusivi, bacheche autarchiche, canali di scolo inesistenti o senza controllo, tettoie di eternit e onduline di plastica, porte e finestre degradate o non adatte al Centro Storico, albergo diffuso, valutazione degli eventi culturali, importanza dell'informazione e della comunicazione: questi gli altri punti di riflessione toccati nell'incontro che il Circolo Sel di Civita Castellana si impegna ad approfondire e che saranno oggetto di incontri e dibattiti futuri. Perché questo è ciò che per noi significa amministrare attraverso la PARTECIPAZIONE!

02/08/2014