Home » Basso Viterbese » Civita Castellana »

Roberto Crisi, Davide di Marco e Vania Rossi dettano legge alla granfondo Est!Est!Est! di Montefiascone

A Montefiascone (Viterbo) ha riscosso grande successo la settima edizione della Granfondo Est! Est!! Est!!! – 1°Memorial Sandro Vignanelli disputata nel segno della Bike Center Pro Team Mtb di Roberto Crisi e dell’azzurro dell’ultimo mondiale marathon di Montebelluna Davide Di Marco. Sugli scudi anche Vania Rossi (Centro Sportivo Esercito), la pluri campionessa italiana di ciclocross che sta perfezionando con la mountain bike la preparazione per la prossima stagione agonistica del cross.

Ciclismo - Roberto Crisi, Davide di Marco e Vania Rossi dettano legge alla granfondo Est!Est!Est! di Montefiascone

A Montefiascone (Viterbo) ha riscosso grande successo la settima edizione della Granfondo Est! Est!! Est!!! – 1°Memorial Sandro Vignanelli disputata nel segno della Bike Center Pro Team Mtb di Roberto Crisi e dell’azzurro dell’ultimo mondiale marathon di Montebelluna Davide Di Marco. Sugli scudi anche Vania Rossi (Centro Sportivo Esercito), la pluri campionessa italiana di ciclocross che sta perfezionando con la mountain bike la preparazione per la prossima stagione agonistica del cross.

L’organizzazione della gara, inserita nei circuiti della Tuscia, Maremma-Tosco-Laziale e XCP Cup Mtb Lazio (point to point), è stata curata sotto l’aspetto tecnico dal Gruppo Ciclistico per l’Est! Est!! Est!!! di Montefiascone Asd con la collaborazione tecnica della Scuola Mtb Montefiascone, della Speedy Bike Falisco (Amici della Billa) e del GS Timebike.

La manifestazione è stata patrocinata dall’amministrazione comunale locale che ha voluto rinnovare, per l’occasione, il sostegno alle iniziative promosse dal Gruppo Ciclistico per l’Est! Est!! Est!!! di Montefiascone Asd dopo il buon riscontro di partecipanti avuto venerdì scorso nella cronoscalata intitolata alla memoria di Antelio Jacoponi.

In una Montefiascone al centro dell’attenzione per la rassegna cinematografica Est Film Festival e per la Fiera del Vino, l’evento di mountain bike ha riscontrato numerosi consensi e soddisfazioni da parte di atleti, addetti ai lavori e del pubblico: per l’edizione 2011 è stato polverizzato il record di partecipazione dello scorso anno sia individuale (450 bikers al via) che delle squadre (100) provenienti da Lazio, Toscana, Emilia Romagna e Umbria.

Sono stati tre i percorsi in programma con lo sfondo mozzafiato che solo il Lago di Bolsena sa offrire. La granfondo di 48 chilometri presentava saliscendi veloci nella prima parte tra i comuni di Bagnoregio e Bolsena con l’epilogo in salita per il centro storico di Montefiascone (dislivello complessivo di 1100 metri). I meno allenati e i ragazzi delle categorie FCI esordienti e allievi, potevano cimentarsi sul percorso ridotto di 24 chilometri (dislivello 600 metri) oppure in alternativa la pedalata ecologica di 32 chilometri (dislivello di 650 metri).

Dopo un trasferimento di 4 chilometri dal Convento dei Frati Cappuccini di Montefiascone (sede di ritrovo) alla località Coste è stata data la partenza effettiva non prima di aver osservato un minuto di raccoglimento per ricordare la figura di Sandro Vignanelli (ex presidente del comitato organizzatore).

Nella granfondo l’avvio è stato tutto nel segno della “premiata ditta” Roberto Crisi e Davide Di Marco (élite, Bike Center Pro Team Mtb) che hanno fatto un ritmo impressionante tale da mettere subito l’ipoteca all’arrivo finale. Nella seconda parte di gara, Di Marco si è trovato da solo al comando con 3 minuti di vantaggio sul compagno di squadra Crisi mentre con un gap ancora più pesante si trovava Daniele Concordia (élite, Ciclismo Civita Castellana-Cicli Gicabike) che all’inizio ha faticato non molto a tenere le ruote di Crisi e Di Marco. Piuttosto sfilacciati pedalavano i più immediati inseguitori con il neo campione del mondo master 5 di cross country Giuseppe Zamparini (Cicli Montanini Alice Ceramica Frw), l’M1 Emiliano Dominici (Ciclotech-Mtb Runners), l’élite sport Giorgio Mottironi (Scott Nw Sport), l’M1 Alessandro Pasquali (Centro Italia Bike Montanini), l’M3 Marco Bocci (GC Val di Merse) e l’under 23 Michele Tamburlini (Emporio del Ciclo).

Solo in vista della salita per il centro storico di Montefiascone Crisi e Di Marco si sono ritrovati assieme per dare inizio ai festeggiamenti all’arrivo (con il tempo di 1.47’40” dopo 48 chilometri alla media di 26,813 km/h) per la gioia del team manager Giampiero Ferranti e della presidentessa Fausta Colapietro.

Il calore del pubblico viterbese si è fatto sentire maggiormente in occasione del terzo posto conqusitato da Concordia (originario di Nepi) e del quarto ottenuto dall’iridato Zamparini (da Oriolo Romano) entrambi arrivati con un ritardo superiore ai 4 minuti da Crisi e Di Marco.

“Devo ringraziare molto il mio valoroso compagno di squadra Davide Di Marco che, dopo aver vinto lo scorso anno, è stata un’ottima guida per la mia prima vittoria assoluta stagionale e questa doppietta ci voleva” ha dichiarato il reatino Roberto Crisi, vice campione italiano under 23 cross country nel 2009.

“Ho già vinto qui nel 2010 – ha affermato il marchigiano Davide Di Marco, 25.mo assoluto nella rassegna iridata Marathon di Montebelluna – ed era giusto riprovarci per poi lasciare la vittoria al mio fedele compagno di colori Roberto Crisi. Io e lui ci siamo adattati subito con questa tipologia di percorso proposta dagli organizzatori con un inizio scorrevole, salite ripide e discese piuttosto tecniche”.

“Sono contento di questo terzo posto conquistato dietro due grandi amici come Crisi e Di Marco al di là delle squadre di appartenenza – ha dichiarato Daniele Concordia, campione laziale marathon in carica – L’ottimo piazzamento è stato frutto di un percorso che si addiceva perfettamente alle mie caratteristiche. Non ho potuto far nulla al ritmo impresso in avvio da Crisi e Di Marco ma ho mantenuto il mio passo senza strafare. Si è chiusa la prima parte della mia stagione e dico che sono abbastanza soddisfatto di come ho corso cercando di prepararmi per il finale nel migliore dei modi”.

In campo femminile la regina di giornata è stata l’azzurra e tricolore 2011 del cross Vania Rossi (Centro Sportivo Esercito) che ha trionfato in perfetta solitudine con il tempo generale di 2.25’05” lasciandosi dietro Maria Adele Tuia (Drake System-Nw Sport) a 10’45” e la pluricampionessa laziale del fuoristrada Claudia Cantoni (Nw Sport Cicli Conte Fans Bike) a 14’25”.

“Sono contenta di essere qui a Montefiascone – ha affermato Vania Rossi, 28 anni di Torriana (Rimini), terza il 17 luglio scorso agli italiani di cross country a Pejo Terme – Gli organizzatori e il percorso proposto meritano un bel 10 in pagella. Ho gareggiato per tenermi in allenamento in vista del ciclocross e sono soddisfatta del rendimento che sto avendo in vista della preparazione per le gare invernali. Dedico questo successo alla mia famiglia che mi segue sempre al mio fianco e a mio figlio Alberto”.

Anche gli juniores hanno preso parte alla granfondo e la Bike Center Pro Team Mtb ha fatto centro grazie all’atleta reatino Emanuele Crisi della Bike Center Pro Team Mtb (fratello minore di Roberto) che oltre ad aver tagliato il traguardo in 23.ma posizione assoluta, è riuscito a tenersi lontano Carlo Proietti (Mtb Club Spoleto) e, a sorpresa, Stefano Sensi (Scuola Mtb Montefiascone) molto acclamato dal pubblico di casa.

Nel percorso ridotto di 24 chilometri è stato tutto un dominio dei rappresentanti della categoria allievi con il campione laziale in carica Eros Capati (Mtb Grotte di Castro) primo davanti al compagno di squadra Matteo Maurizi e Paolo Bellucci (Mtb Montefiascone).

La Mtb Grotte di Castro ha fatto incetta di successi anche tra gli esordienti con Serena Monti in campo femminile e anche in quello maschile con Daniele Capati che ha avuto la meglio sul compagno di colori Ivan Colonnelli e Pierluca Dandolo (Mtb Montefiascone).

Presente nel corso della gara e della cerimonia di premiazione l’olimpionico di Roma 1960 Livio Trapè assieme all’ex professionista degli anni ‘60 Eraldo Bocci; l’Assessore allo Sport e Turismo della Provincia di Viterbo Andrea Danti; per il comune di Montefiascone il vice sindaco Fernando Fumagalli, l’assessore Giorgio Cacalloro, i consiglieri Massimo Ciucci e Marco Balestri; Mirco Marianello, direttore della Banca Credito Cooperativo di Roma; il presidente dell’Avis di Montefiascone Mauro Marinelli; la titolare del Convento dei Frati Cappuccini di Montefiascone Edy Bertolo; i consiglieri del comitato Lazio FCI Mariano Di Mauro, Pierluigi Filosomi, Paolo Imperatori e il presidente del comitato FCI Viterbo Pierangelo Brinchi.

“Siamo assolutamente soddisfatti – hanno dichiarato a caldo gli organizzatori – Aver superato le 400 presenze rispetto alle cifre che abbiamo raccolto alla vigilia ci ha convinti che il percorso, alla portata di tutti e impegnativo nello stesso tempo, ha comunque raccolto i consensi degli atleti che hanno voluto onorarci della loro presenza anche quest’anno. Un ringraziamento doveroso va all’amministrazione comunale e agli sponsor che con le loro disponibilità e fiducia hanno reso possibile quanto allestito da noi”.
A Montefiascone si tornerà a parlare di mountain bike domenica 23 ottobre con l’allestimento della quarta e penultima prova del Giro delle Abbazie, Santuari e Castelli nel Lazio che si correrà in un circuito di 7 chilometri circa sullo sfondo della Cattedrale di Santa Margherita.
Ma già nel prossimo fine settimana le ruote grasse lasceranno il posto a quelle da strada con la cronoscalata intitolata ad Agostino Caprio (venerdì 5) e la Granfondo dei Colli della Tuscia domenica 7 agosto.

Gli organizzatori del Gruppo Ciclistico per l’Est! Est!! Est!!! di Montefiascone Asd intendono ringraziare:
- il comune, la polizia municipale e i Carabinieri di Montefiascone
- i comuni di Bagnoregio e di Bolsena
- la Protezione Civile di Montefiascone e Bolsena
- il servizio sanitario della Solidarietà Falisca
- il comitato provinciale del CONI di Viterbo
- i 150 volontari lungo il percorso
- gli oltre 80 partner pubblicitari
- i proprietari dei terreni privati che hanno consentito il passaggio della gara

ORDINE D’ARRIVO ASSOLUTO GRANFONDO MASCHILE
1. Roberto Crisi (Bike Center Pro Team Mtb – 1°Open) 1.47’41”
2. Davide Di Marco (Bike Center Pro Team Mtb – 2°Open)
3. Daniele Concordia (Ciclismo Civita Castellana Cicli Gica Bike – 3°Open) a 4’07”
4. Giuseppe Zamparini (Cicli Montanini Alice Ceramica Frw – 1°M5) a 6’02”
5. Alessandro Pasquali (Centro Italia Bike Montanini – 1°M1) a 6’11”
6. EmilianoDominici (Ciclotech Mtb Runners – 2°M1) a 7’17”
7. Marco Bocci (GC Val di Merse – 1°M3) a 7’39”
8. Michele Tamburlini (Emporio del Ciclo – 4°Open) a 7’45”
9. Giorgio Mottironi (Scott Nw Sport – 1°Elite Sport) a 8’09”
10. Riccardo Manoni (Bicimania La Base Terni – 2°M3) a 8’19”
11. Giovanni D’Auria (Nw Sport Cicli Conte Fans Bike – 2°Elite Sport) a 8’23”
12. Fabio Casini (Centro Italia Bike Montanini – 3°M3) a 8’56”
13. Francesco Polidori (Piesse Cycling Team – 1°M2) a 9’18”
14. Emiliano Sebastianelli (Cicli Montanini Alice Ceramica Frw – 2°M2) a 9’45”
15. Daniele Lancioni (Velo Club San Vincenzo – 3°M1) a 9’54”
16. Cristiano Meloni (Mtb Chianciano Terme Asd – 3°M2) a 10’09”
17. Luca Chiodi (Centro Italia Bike Montanini – 4°M3) a 10’15”
18. Leonardo Chieruzzi (GS Avis Amelia – 5°Open) a 10’43”
19. Lorenzo Borgi (Team B Mad – 1°M4) a 11’08”
20. Leonardo Caracciolo (Centro Bici Team Terni – 6°Open) a 11’15”
21. Giulio De Prosperis (Cicli De Simone-Race Mountain – 4°M1) a 13’30”
22. Massimo Ubaldini (Team Eurobici Orvieto-Acquapendente – 2°M4) a 14’08”
23. Emanuele Crisi (Bike Center Pro Team – 1°Juniores) a 14’22”
24. Vladimiro Tarallo (Team B Mad – 4°M2) a 14’40”
25. Angelo Guiducci (Extreme Bike – 5°M1) a 15’17”
26. Camminito Capati (Cicli Montanini Alice Ceramica Frw – 3°M4) a 16’07”
27. Gioacchino Sforza (Team Eurobici Orvieto-Acquapendente – 4°M4) a 16’27”
28. Andrea Benedetti (Centro Bici Team Terni – 5°M2) a 16’24”
29. Giulio Giulioli (Centro Bici Team Terni – 3°Elite Sport) a 16’27”
30. Stefano Sarti (Bikemotion – 2°M5) a 16’53”
31. Francesco Infelli (Vittorio Bike Montefogliano – 5°M3) a 17’16”
38. Enrico Sassara (GS Timebike – 5°M4) a 19’01”
40. Mirco Catteruccia (Mtb Montefiascone – 7°Open) a 19’10”
43. Fabio Scarcella (Cicli Montanini Alice Ceramica Frw – 4°Elite Sport) a 19’52”
44. Patrizio Zolla (Extreme Bike – 5°Elite Sport) a 19’55”
48. Carlo Proietti (Mtb Club Spoleto – 2°Juniores) a 20’20”
51. Carlo Lombardi (Centro Italia Bike Montanini – 4°M5) a 21’25”
59. Paolo Franco Bocci (GC Val di Merse – 5°M5) a 23’00”
60. Luigi Sernacchioli (Gruppo Sportivo Esercito – 1°M6) a 23’10”
68. Luca Proietti (Ciociaria Bike – 1°Master Junior) a 25’20”
70. Stefano Sensi (Mtb Montefiascone – 3°Juniores) a 25’23”
72. Marco Rastelli (Drake System Nw Sport – 4°Juniores) a 25’49”
84. Matteo Andreoni (Mtb Montefiascone – 5°Juniores) a 27’07”
87. Gianni Battistelli (Centro Bici Team Terni – 2°M6) a 28’15”
92. Antonio Bufalini (Ciociaria Bike – 3°M6) a 28’31”
105. Sergio Lamantia (GC Monte Argentario – 4°M6) a 30’42”
113. Giuseppe Briano (Scott Nw Sport – 5°M6) a 32’40”
114. Francesco Angelini (Atletico Uisp Monterotondo – 2°Master Junior) a 33’00”
119. Vincenzo Cestra (Team Fullmonty – 1°M7+) a 33’15”
134. Edoardo Rossi (Idea Ruote A.R. Team – 6°Juniores) a 35’09”
141. Mario Capoccia (Atletico Uisp Monterotondo – 2°M7+) a 36’46”
152. Claudio Nunzi (Mtb Montefiascone – 8°Open) a 37’45”
153. Fausto Cecconi (Cicli Montanini Alice Ceramica Frw – 3°M7+) a 37’49”
178. Massimo Mazzi (GC Val di Merse – 4°M7+) a 42’01”
207. Cesare Manoni (Bicimania La Base Terni – 5°M7+) a 48’14”
NB nella classifica assoluta è indicato a fianco della società di appartenenza il piazzamento di categoria. La voce open comprende élite ed under 23

ORDINE D’ARRIVO GRANFONDO FEMMINILE
1° Vania Rossi (Centro Sportivo Esercito – 1°Open Donne) 2.10’06” (57)
2° Maria Adele Tuia (Drake System-Nw Sport – 1°MW1) a 10’45” (117)
3° Claudia Cantoni (Nw Sport Cicli Conte Fans Bike – 1°MW2) a 14’25” (142)
4° Vanessa Casati (Team B Mad – 2°MW1) a 18’18” (169)
5° Vanessa Buzzanca (VIII Legione Romana – 2°MW2) a 33’24” (235)
6° Sara Ruggeri (Team B Mad – 3°MW1) a 35’37” (241)
7° Anna Fanelli (Team B Mad – 6°Donna) a 46’10” (256)
8° Germana Squazzini (Bikemotion – 7°Donna) a 1.02’46” (271)
NB tra parentesi il piazzamento finale nella classifica generale con le categorie maschili; il distacco è calcolato dal piazzamento della prima donna assoluta

PERCORSO CORTO ALLIEVI-ESORDIENTI
1. Eros Capati (Mtb Grotte di Castro – 1°Allievi)
2. Matteo Maurizi (Mtb Grotte di Castro – 2°Allievi)
3. Paolo Bellucci (Mtb Montefiascone – 3°Allievi)
4. Fabio Sabbioni (Atletico Uisp Monterotondo – 4°Allievi)
5. Daniele Capati (Mtb Grotte di Castro – 1°Esordienti)
6. Ivan Colonnelli (Mtb Grotte di Castro – 2°Esordienti)
7. Alessio Franco (AS Roma Ciclismo – 5°Allievi)
8. Pierluca Dandolo (Mtb Montefiascone – 3°Esordienti)
9. Andrea Ceccarelli (Mtb Montefiascone – 4°Esordienti)
10. Gleb Baranov (Mtb Grotte di Castro – 6°Allievi)
11. Riccardo Napoli (Mtb Montefiascone – 5°Esordienti)
12. Serena Monti (Mtb Grotte di Castro – 1°Esordienti Donne)
13. Dario Latini (Atletico Uisp Monterotondo – 7°Allievi)

02/08/2011