Home » Basso Viterbese » Civita Castellana »

Atletica , ottimi risultati dell'Alto Lazio Colavene con le giovanili

Ottimi risultati per l’Alto Lazio a.s.d. Atl. Colavene giovanile nelle ultime gare di stagione 2011                                                                                                                                       

Atletica , ottimi risultati dell'Alto Lazio Colavene con le giovanili

                                                                                                                                Con la 5° e conclusiva prova del “Trofeo Provinciale di prove multiple” dedicata agli esordienti ed il successivo “Caccia al Personale” si è concluso il calendario stagionale su pista della Fidal Viterbo con ottimi risultati della’Alto Lazio settore giovanile di Civita Castellana. L’ultima settimana di Ottobre ha quindi scritto la parola fine per quanto riguarda la stagione 2011; giovedì 27 presso il Campo Scuola di Viterbo si è disputata l’ultima delle cinque prove dedicate alla categoria esordienti del Trofeo di prove multiple che si è concluso con la vittoria della squadra dell Finass Viterbo davanti ai nostri atleti/e dell’Alto Lazio a.s.d atl. Colavene, un trofeo iniziato ad Aprile che ha visto gareggiare i giovani per tutta la stagione e dove la società ha ottenuto 1042 punti totali. Nelle ultime gare disputate ancora in evidenza i nostri atleti con Marco Luigi De Laurentiis vincitore nella categoria Esordienti C Maschili del Triathlon (40 hs, lungo e 500 metri) e capace di una splendida prestazione nei 500 metri vinta con grande autorevolezza, così come c’è stata la conferma del solito Emanuele Mancini (Esordienti B Maschili) dominatore anch’egli del Triathlon e di tutte le prove disputate nell’arco dei cinque appuntamenti. Da segnalare altri buoni debutti per l’Alto Lazio Colavene di Civita Castellana con Massimiliano Lilli e Federico Lilli  rispettivamente 8° e 11° fra gli esordienti B Maschili, nella stessa categoria ha ottenuto il 6° posto Domenico U. De Laurentiis. Nelle categorie femminili ancora ottimi risultati con Dora Carvetti 2° fra gli Esordienti C, mentre nella categoria Esordienti B vittoria per la promettente Francesca Parsi e bel 3°posto per Alexia Primasso, anche loro alle prese con i 40 ostacoli, il lungo ed i 500 metri. Fra le più grandi (categoria Esordienti A) Giorgia Angeli ha colto un 2° posto con particolare menzione per l’ottima gara del salto in alto con il primato personale di 1.26 migliore prestazione regionale dell’anno, ottimo il debutto di Martina Di Biagio 8°, a completare le nostre rappresentanti Francesca Cima 11°, in questo caso le atleti si sono cimentate nei 50 ostacoli, nel salto in alto e nei 600 metri. Due giorni dopo si è disputato, sempre presso il Campo Scuola di Viterbo, il tradizionale “Caccia al personale” una bellissima iniziativa della Fidal Viterbo, che in questa gara di fine stagione dà la possibilità agli atleti di scegliere delle gare su cui cimentarsi per tentare di migliorare dei primati. Per l’Alto Lazio Colavene erano presenti: Martina Turco,  categoria Ragazze nel salto in lungo, Chiara Marini, sempre nella categoria Ragazze nei 60 metri, Andrea Ceccani, categoria Ragazzi nel Vortex, Giorgia Angeli, Esordiente A nei 300 metri e Martina Ceccani, cadetta negli 80 metri. La giornata, molto bella dal punto di vista meteorologico, ha dato buone soddisfazioni ai nostri atleti, infatti Martina Turco nonostante gli acciacchi fisici ha ottenuto un buon 4.12 (4.36 il limite personale) mentre  Martina Ceccani,  ha fatto registrare 12”06 negli 80 metri a soli 17 centesimi dal record personale. Andrea Ceccani ha migliorato il suo limite personale nel Vortex scagliando l’attrezzo a 48.84 così come Chiara Marini ha migliorato nei 60 metri fermando il cronometro a 9”17, Giorgia Angeli è riuscita a centrare il primato personale e record provinciale nei 300 metri con 50”75, un risultato che i tecnici si aspettavano e che, puntualmente, è arrivato. Grande soddisfazione, quindi, per i tecnici Antonella Calcinari, Manila Pazzaglia e Giorgio Cimarra (poco presente quest’anno ma sempre molto attento ai ragazzi) sia per i risultati sia per il crescente numero dei giovani che si allenano settimanalmente. Adesso ci sarà la pausa con l’attività che riprenderà nei primi mesi del 2012 con le gare invernali di corsa campestre.

01/11/2011