Home » Basso Viterbese » Civita Castellana »

Art Ceram, lavoratori a casa per colpa delle leggi votate dal Pd

- Riceviamo e pubblichiamo - Un'altra azienda di ceramica di Civita Castellana, l'Art Ceram decide di mandare a casa i suoi 40 dipendenti, pertanto 40 famiglie che si troveranno private dello stipendio.  

Art Ceram, lavoratori a  casa per colpa delle leggi votate dal  Pd

Il caso dell'Art Ceram, a quanto si apprende dai giornali, non si conforma con le chiusure per crisi a cui siamo abituati, ma la scelta aziendale sembra fatta per cambio radicale dell'attività e a fronte di un bilancio in attivo.

Ci possiamo scandalizzare per la decisione dei vertici aziendali, ma bisogna riconoscere che operano all'interno di confini contrattuali permessi e previsti dalle leggi volute e votate dal PD e pertanto la colpa dell'attuale situazione è da ascrivere al governo Renzi e alle sue scellerate scelte di politica del lavoro.

Lo scandalo pertanto non è un imprenditore che decide di chiudere la sua impresa ma della politica nazionale e nostrana che ha perso totalmente di vista i diritti dei lavoratori e la necessità di aiutare le imprese sopratutto in questa fase di rilancio.

Le imprese non sono organismi inermi, che producono ricchezza e benessere a priori, sono sistemi complessi che si sviluppano sopratutto in territori organizzati e ben gestiti politicamente , dove il loro sviluppo privato di impresa deve coincidere con un'idea precisa di supporto portata avanti dalla politica locale, con aiuti all'internazionalizzazione, all'ammodernamento e all'innovazione tecnologica, tutte cose possibili e nel programma del Movimento5Stelle di Civita Castellana.

E' questa sinergia che manca totalmente nei territori amministrati dal PD, un partito che ha da anni realmente monopolizzato gran parte delle istituzioni locali e regionali e che non è riuscito a dare nessuna concreta risposta di sviluppo al distretto ceramico di Civita Castellana , come del resto al settore artigianale per non parlare dell'ecatombe del settore commerciale.

Non solo il Movimento5 Stelle , ma tutti i cittadini, sopratutto quelli che hanno votato e creduto nella politica del PD, oggi si chiedono che fine hanno fatto i valori di un partito che si batteva per gli operai e che cosa intende fare una Regione Lazio targata PD, una provincia PD , per non parlare del comune di Civita Castellana eterno assente in tutte le questioni riguardanti lo sviluppo e il lavoro.

Questa pertanto è l'ennesima e solo l'ultima, in ordine cronologico, brutta vicenda che vede le attività artigianali, commerciali e dell'industria ceramica , accettare il compromesso della chiusura a fronte di una crisi economica o della mancanza di politiche territoriali di sviluppo.
La solidarietà del Movimento5Stelle di Civita Castellana pertanto è rivolta a tutti i lavoratori che hanno visto in questi anni andare in fumo i propri progetti di lavoro e di vita e parliamo dei ceramisti dell'Art Ceram come di tutti gli artigiani e commercianti che sono stati costretti a chiudere "bottega" e di cui nessuno parla .

Adesso è l'ora di alzarci e iniziare a sviluppare nuove iniziative a sostegno del lavoro.
il Movimento5Stelle di Civita Castellana è da anni attivo nell'aiutare a fare impresa per mezzo dei fondi pubblici europei, nazionali e regionali e crede nella necessità di reperire risorse pubbliche per permettere uno sviluppo più sostenibile e al passo delle sfide di mercato evitando delle scelte drastiche come quelle messe in atto dalla ceramica Art Ceram.

Il giorno 23 Maggio, presso il Relais Falisco il Movimento5Stelle di Civita Castellana ha organizzato un incontro pubblico per parlare ed informare sulle opportunità di partecipare ai bandi pubblici di finanziamento europeo rivolto a tutti coloro che voglio sviluppare una nuova impresa o che voglio migliorare l'attività già avviata. I fondi sono rivolti alle industrie , alla piccola impresa artigianale, ai liberi professionisti, ai giovani con le start up o alle imprese al femminile.

Vi aspettiamo, interverrà la deputata europea del Movimento5 Stelle Laura Agea del gruppo EFD che ci illustrerà le ultime opportunità in tema di finanziamenti , a seguire Andrea Boffi un tecnico di progettazione europea , e in chiusura verrà fatta una carrellata di fondi pubblici regionali e nazionali utili per chiunque oggi voglia fare o sviluppare impresa

18/05/2017