Home » Basso Viterbese » Civita Castellana »

Angelelli sulla Variante Mignolò: “Pronti a riavviare i lavori”

Così il sindaco di Civita Castellana, Gianluca Angelelli annuncia la prossima ripresa dei lavori della variante, un’opera attesa da più di trenta anni che consentirà di alleggerire il traffico sul primo tratto di via Ferretti e di ricavare circa 60 posti auto.

Angelelli sulla Variante  Mignolò: “Pronti a riavviare i lavori”

“Dopo l’ottenimento di tutti i pareri necessari ripartiranno tra pochi giorni i lavori alla Variante Mignolò. Il ritrovamento dell’arco monumentale è stata una scoperta di importanza straordinaria: il rallentamento dei lavori è stato quindi ben giustificato. Tuttavia, come promesso, siamo finalmente pronti a completare questa opera pubblica di fondamentale importanza per la viabilità della città”. Così il sindaco di Civita Castellana, Gianluca Angelelli annuncia la prossima ripresa dei lavori della variante, un’opera attesa da più di trenta anni che consentirà di alleggerire il traffico sul primo tratto di via Ferretti e di ricavare circa 60 posti auto.

Con l'ottenimento dei pareri necessari è stata approvato dalla Giunta Comunale il progetto di modifica della Variante stradale di collegamento tra la “S.P. Braccio Lungo Treia” e la S.S. n. 311 “Nepesina” – “Variante Mignolo”.

Il cantiere è stato interrotto sin dal mese di ottobre in seguito al ritrovamento di alcune preesistenze architettoniche al lato dell'asse viario. Tale ritrovamento ha comportato le necessarie ed accurate indagini di tipo archeologico, con una serie di saggi di scavo, finalizzate ad indagare l'estensione di tali manufatti.

Dopo le verifiche si è proceduto alla redazione di una variante progettuale che, adottando una diversa soluzione tecnica, consente di completare l'ultimo tratto di strada su via Masci. La progettazione è stata condotta sotto le direttive sia della Soprintendenza Archeologica per l'Etruria Meridionale sia della Soprintendenza ai Monumenti del Lazio che hanno svolto un prezioso ruolo di collaborazione per la soluzione del problema e per la tutela dei beni architettonici.

Nei prossimi giorni riprenderanno i lavori di questa fondamentale opera per la viabilità e il rilancio del Centro Storico di Civita Castellana. L’intervento prevede la realizzazione di una strada a senso unico che consente di eliminare la strettoia di via Ferretti in modo che il traffico sia più fluido, con la messa in sicurezza pedonale della via. Inoltre si realizzeranno circa 60 nuovi posti auto e un collegamento pedonale tra via Ferretti e il nuovo parcheggio passando al lato della chiesa di San Giacomo.

 "Con l'approvazione della variante finalmente si sbocca il cantiere di un'opera pubblica attesa da oltre 30 anni e che ridurrà l'impatto del traffico e dell'inquinamento in via Ferretti un modo radicale- ha dichiarato l’assessore ai Lavori Pubblici del comune di Civita Castellana, Gianluca Cerri - Con la realizzazione dei parcheggi, attestati fuori dal centro storico, mettiamo un'altro punto fermo nel percorso di riqualificazione urbana che abbiamo intrapreso per Civita Castellana"

10/03/2014