Home » Basso Viterbese » Civita Castellana »

A Civita Castellana cadono massi dal costone che sorregge il centro storico

Il distacco è avvenuto a poca distanza dalla strada di via Rivelino, che costeggia la parte posteriore del castello dei Borgia

A Civita Castellana cadono massi dal costone che sorregge il centro storico
Un movimento franoso, con un fronte di una decina di metri, sta interessando una parete tufacea nel centro storico di Civita Castellana (Viterbo), nei pressi del Forte Sangallo.
 
I massi, di varie grandezze che si sono staccati con molta probabilità a causa delle piogge dei giorni scorsi, hanno terminato la loro corsa -.dopo una trentina di metri - nel fondo valle della forra. Lungo la quale scorre il fosso Rio Maggiore. La frana ha trasportato a valle anche alberi e detriti.
 
Il distacco è avvenuto a poca distanza dalla strada di via Rivelino, che costeggia la parte posteriore del castello dei Borgia, spesso frequentata anche dai turisti. Ma anche la discesa che conduce alla Mola di Biscotto (un vecchio mulino) e da alcuni orti, ancora in uso. 
 
A sentire gli abitanti del centro storico che abitano in quella zona, non è il primo distacco di tufo che si registra negli ultimi anni. E I rumori delle frane sarebbero sempre più frequenti. «Forse sarebbe il caso – hanno detto – di eseguire dei sopralluoghi per verificare la situazione, e farci stare tutti più tranquilli».

10/02/2019